Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Elezioni, Gianni Aloisi è il nuovo sindaco di Corinaldo: superata Giorgia Fabri per due voti

Il centrodestra strappa al fotofinish il governo (e otto seggi) al centrosinistra dell'assessora uscente che conquista tre seggi. Si ferma al 17% Raffaele Sebastianelli di Corinaldo Civitas: per lui un solo seggio

Gianni Aloisi
Gianni Aloisi

CORINALDO – Ha finalmente un nome il nuovo sindaco, ed è quello di Gianni Aloisi. Dopo una corsa decisamente non adatta ai deboli di cuore, e una conta all’ultima scheda, l’ha spuntata il candidato di Guardare Oltre, lista civica sostenuta da parte del centrodestra, sull’assessora uscente Giorgia Fabri. Ben più distaccato è Raffaele Sebastianelli, candidato di “Corinaldo Civitas”.

Questo turno elettorale ha visto per tutto lo spoglio il testa a testa tra centrosinistra e centrodestra, con distacchi sempre minimi tra le due liste. La svolta c’è stata all’ultima sezione con una ventina di voti di differenza che si è andata sempre più assottigliando. Nel tardo pomeriggio la conferma che Gianni Aloisi è il nuovo sindaco del borgo gorettiano con 1082 voti (pari al 41,66% delle preferenze), contro i 1080 conquistati da Giorgia Fabri (41,59%). Si ferma a quota 435 la terza lista rappresentata dal candidato Raffaele Sebastianelli, che ha ottenuto il 16,75% dei voti.

Dunque si ribalta nuovamente la situazione a Corinaldo: dopo dieci anni di guida a trazione centrodestra con l’ex primo cittadino Livio Scattolini e dopo dieci anni di centrosinistra con Matteo Principi, la fascia da sindaco cambia ancora sponda. E per una manciata di voti, per giunta. “Guardare Oltre”, la lista di Gianni Aloisi, conquista così otto seggi; tre vanno a “Voce Comune” di Giorgia Fabri, mentre per “Corinaldo Civitas” un solo seggio in consiglio comunale.