Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Economia, le mosse dell’amministrazione comunale di Senigallia tra Covid e crisi – VIDEO

Dagli sgravi fiscali per le imprese ai contributi a famiglie e ai bonus per le aziende. La strategia della giunta e l'augurio per un 2021 di rinascita

Il municipio del Comune di Senigallia visto da via Maierini
Il municipio di Senigallia visto da via Maierini

SENIGALLIA – Il perdurare della pandemia da Covid-19, per cui è appena iniziata la vaccinazione, ha rimescolato le carte a tante persone, scombussolando i piani ma anche mettendo in seria difficoltà famiglie e imprese. Un clima – non meteorologico – come non si vedeva da tempo nonostante la crisi economica iniziata nel 2008 di cui ancora si avvertono gli strascichi. E la congiuntura tra le due situazioni ha costretto il governo Conte e, a cascata, l’amministrazione comunale di Senigallia a correre ai ripari con misure di sostegno per varie categorie.

L’umore di questo periodo non corrisponde esattamente a ciò che ci saremmo aspettati per le festività di Natale e Capodanno, complice anche il rafforzamento delle norme anti-Covid stabilito a livello nazionale. Norme che, oltre a consentire la circolazione e alcune attività solo in determinate fasce orarie o giornate, hanno di fatto prolungato la chiusura di varie tipologie di imprese commerciali.

Dopo aver sentito gli imprenditori senigalliesi, il rischio che le imposizioni normative e la congiuntura economica si riflettano a livello sociale è molto alto: abbiamo perciò rivolto delle domande al sindaco della spiaggia di velluto Massimo Olivetti e all’assessore allo sviluppo economico Alan Canestrari per sapere come la nuova amministrazione comunale sta affrontando questo difficile momento e che manovre sono state studiate per famiglie e imprese commerciali, con l’augurio che l’ormai prossimo 2021 possa essere notevolmente diverso dall’anno che si sta chiudendo.