Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Eccellenza, la Vigor Senigallia ribadisce e rilancia: «Noi speriamo di tornare a giocare»

Dal patron Franco Federiconi al mister Aldo Clementi e per concludere capitan Nicola Vitali. Tutta la realtà rossoblu in coro chiarisce il proprio auspicio

Un'esultanza della Vigor Senigallia

SENIGALLIA – Tanti dubbi e poche certezze in casa Vigor Senigallia. Il campionato di Eccellenza sembra destinato a non ripartire, i rossoblu però ancora ci sperano.

L’amore verso questo sport, la nostalgia dal calcio giocato e le ambizioni del sodalizio di patron Franco Federiconi sono state più volte manifestate in questi giorni.

Proprio il numero uno della Vigor si è espresso così: «Batosta definitiva per la stagione in corso? Non facciamo l’errore di giungere a conclusioni affrettate. Il tempo c’è ancora, così come la possibilità di chiudere lasciando che sia il campo a decidere. L’unica cosa che speriamo è di poter tornare dopo il 5 marzo ad allenarci non più individualmente. Ho letto di un campionato ridotto ai mesi di aprile-maggio-giugno con playoff allargati e blocco delle retrocessioni. Vorrei posizioni ufficiali, basta con le ipotesi e con i sentito dire. Da parte nostra stiamo facendo tutto il possibile per tornare in campo, dalla Vigor Senigallia nessun giocatore andrà via, anche perché sono tutti felici di rimanere. La mia voglia di giocare è quella di sempre, non so se altri presidenti abbiano lo stesso mio pensiero».

Si accoda mister Aldo Clementi: «Andremmo anche sulla luna pur di giocare, ma qualunque decisione maturi dobbiamo restare equilibrati e sereni».

Capitan Nicola Vitali invece a fare da portavoce dello spogliatoio: «Tra di noi ci sentiamo quotidianamente e siamo in contatto costante anche con Andrea Fiumana dell’Assocalciatori. Mi chiedo cosa ci differenzi dalla Serie D, se giocano loro non vedo perché non possiamo farlo noi viste le situazioni più o meno simili che ci sono. Sui costi dei tamponi basta trovare degli accordi, sono certo che ognuno di noi giocatori è pronto a recitare la propria parte. Se c’è la volontà di riprendere le soluzioni si trovano e, da parte nostra, siamo pronti a sederci intorno ad un tavolo con le società e le istituzioni per far capire che riprendere a giocare è fondamentale»

La Vigor Senigallia dunque ribadisce in coro il proprio pensiero. Al momento però non ci sono ancora decisioni ufficiale, solo il tempo potrà dire se ci sarà l’occasione per tornare in azione.