Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Divertirsi in sicurezza: i consigli per non rischiare con botti e fuochi d’artificio

Alcuni consigli che possono evitare spiacevoli e a volte gravi incidenti usando solo un po' di buon senso

fuochi d'artificio, giochi pirotecnici e botti di capodanno

MONTEMARCIANO – Un incontro per parlare di sicurezza con botti e fuochi d’artificio in vista delle festività di capodanno. L’iniziativa si è tenuta a Marina di Montemarciano, dove gli studenti delle scuole medie ed elementari dell’istituto comprensivo “Falcinelli” hanno incontrato gli esperti pirotecnici grazie all’iniziativa organizzata dall’associazione ANDSAP (Associazione Nazionale per la Diffusione e la Sicurezza dell’Arte Pirotecnica).

L’incontro si è svolto martedì 19 dicembre per parlare di giochi pirotecnici, botti, prevenzione e sicurezza: sono ancora tantissimi i giovani e gli adulti che rimangono feriti in modo più o meno grave per un utilizzo non consapevole dei fuochi d’artificio e dei prodotti pirotecnici con cui siamo soliti festeggiare il capodanno. Circa 60 gli alunni a cui sono stati illustrati tutti gli accorgimenti necessari per divertirsi in sicurezza, utilizzando un approccio ludico che ha favorito l’iterazione con i ragazzi, coinvolgendoli in una lezione divertente, mirata a scongiurare comportamenti errati e pericolosi.

«Gli articoli pirotecnici presenti sul mercato – spiega Stefano Bosi, vicepresidente dell’associazione – sebbene siano destinati ai maggiorenni, spesso finiscono nelle mani dei ragazzi perché acquistati dai genitori e poi a loro ceduti; dobbiamo prendere atto di questa evidenza, cercando di fornire una informazione capillare che possa evitare incidenti o problemi causati da comportamenti sbagliati, con l’imperativo di ricordare che fino ai 18 anni, la vendita e l’utilizzo di questi articoli sono comunque assolutamente vietati. Siamo rimasti veramente sorpresi nel constatare la risposta degli studenti, che hanno partecipato attivamente all’incontro, con tantissime domande ed entusiasmo».

incontro sui botti di capodanno a Marina di Montemarciano
incontro sui botti di capodanno a Marina di Montemarciano

Di seguito alcuni consigli che possono evitare spiacevoli e a volte gravi incidenti usando solo un po’ di buon senso:

1 – I fuochi artificiali non sono mai destinati ai bambini! Chi vende prodotti pirotecnici a minori di anni 14 è sempre perseguibile a norma di legge. Chi ha più di 14 anni può acquistare ed utilizzare solo i prodotti pirotecnici “di libera vendita”, ma mai quelli di V e IV categoria, destinati solo ad un consumatore adulto ed autorizzato (quando non, addirittura, limitati al solo uso professionale).
2 – No alle armi: sparare in luogo pubblico con fucili, pistole e, in taluni casi, anche con armi giocattolo, oltre a essere pericolosissimo è un reato punibile con l’arresto.
3 – Per acquistare prodotti pirotecnici rivolgersi sempre a commercianti autorizzati. Evitare bancarelle improvvisate, prive di licenza di commercio per i prodotti declassificati ad esempio.
4 – Diffidate di prodotti privi di un’etichetta che indichi, con gli estremi dell’autorizzazione del Ministero dell’Interno, (Nr. protocollo e data), istruzioni a voi chiare sull’utilizzo del prodotto.
5 – Seguire sempre le istruzioni o i fogli illustrativi che accompagnano il prodotto.

incontro sui botti di capodanno a Marina di Montemarciano
incontro sui botti di capodanno a Marina di Montemarciano

6 – Accendere un fuoco alla volta ed evitare che al momento dell’accensione ci siano altri fuochi vicini o prodotti infiammabili (tende, divani, tappeti, alcool o benzina, sterpaglie secche, ecc.).
7 – Anche gli abiti sono a rischio: evitate giacconi o maglioni di pile o fibra sintetica, e nemmeno indumenti acetati come tute sportive. Basta una scintilla per trasformare questi abiti in micidiali trappole.
8 – I fuochi vanno accesi solo all’aperto, lontano dalle abitazioni e mai puntati verso le finestre o i balconi di costruzioni vicine o persone.
9 – Verificate le micce o gli inneschi dei fuochi pirotecnici che spesso sono corti: deve esserci sempre tempo per chi lo accende per allontanarsi.
10 – Quando il fuoco non esplode o il razzo non parte, non avvicinatevi perché il tempo di accensione potrebbe essere più lungo del previsto e potrebbe esplodere proprio quando vi siete chinati per controllare.
11 – Se trovate in strada oppure a casa un prodotto pirotecnico inesploso, non toccatelo. Avvertite le forze di polizia, anche in forma anonima.
12 – Evitare di trasportare notevoli quantitativi di materiale pirotecnico in una normale autovettura.
13- Segnalate alle Forze di polizia, anche in forma anonima, eventuali vendite a minorenni o qualsiasi altra attività che al momento può sembrare illecita o pericolosa.