Tante discipline e campioni a Senigallia: ecco il segreto di XMasters

Oltre 30 sport da vedere e provare in un villaggio da 40mila mq sulla spiaggia di velluto: tra gli ospiti i massimi esponenti italiani e non solo

Parapendio agli Xmasters a Senigallia
Parapendio agli Xmasters a Senigallia

SENIGALLIA – Tutto pronto sulla spiaggia di velluto per l’ottava edizione degli XMasters, la manifestazione dedicata agli action sports che si terrà da domani, sabato 13 luglio, fino a domenica 21. L’edizione 2019, targata ancora una volta radio Deejay, si conferma ricca di novità con oltre 30 discipline sportive di cui sarà possibile vedere i massimi campioni nazionali ed effettuare alcune prove gratuite sul litorale di ponente.

Folto il pubblico come sempre: sono previste e attese oltre 50mila persone. Per l’occasione arriveranno a Senigallia vari campioni tra cui l’atleta oro olimpico Jury Chechi, la campionessa del mondo di snowboard cross Michela Moioli, la sei volte campionessa del mondo di windsurf Giorgia Speciale e quella di kiteboard Sofia Tomasoni.

E ancora: Vittorio Galli, atleta della Nazionale Italiana di BMX Freestyle; Carlo Pedersoli Jr., nipote di Bud Spencer ma soprattutto massimo rappresentante italiano di arti marziali miste; il campione di kitesurf strapless Airton Cozzolino; la campionessa italiana di beach volley Marta Menegatti e la showgirl Maddalena Corvaglia.

Arti marziali miste agli Xmasters a Senigallia
Arti marziali miste agli Xmasters a Senigallia

Il via alla manifestazione sarà come di consueto alle 5:37 di sabato 13 luglio con AlbaRun, la corsa non competitiva al sorgere del sole. Non solo running: nel villaggio da ben 40mila mq sul lungomare Mameli c’è spazio tra le varie discipline sportive anche al triathlon, al sup (Stand Up Paddle), al motocross freestyle, surf, skateboard, bmx, beach rugby (con il trofeo riservato ad atleti sordi), windsurf, kitesurf, vela, test off road, parkour, parapendio e bouldering, l’arrampicata con cui tutti potranno cimentarsi (3mila persone lo scorso anno) oltre a provare il flyboard, l’attrezzatura che consente di “volare” sull’acqua.
La sera infine, concerti e djset per animare ancora il villaggio Xmasters.

«Quest’anno – hanno dichiarato Michele Urbinelli e Simone Conti, ideatori ed organizzatori dell’evento – abbiamo scelto di puntare sull’incremento del palinsesto sportivo e su quello degli ospiti: i partecipanti potranno vedere all’opera alcuni dei più grandi campioni di queste discipline. Siamo felici per il riscontro ottenuto fino ad oggi, con appassionati da tutta Italia».

Proprio per questo suo attirare persone e turisti da ogni regione d’Italia ed essere una vetrina nazionale per la spiaggia di velluto, il sindaco Maurizio Mangialardi ha dichiarato che «questa manifestazione merita tutto il sostegno possibile da parte della Città: è un format fresco, giovanile che propone sport che altrimenti non verrebbero mai trattati. Siamo davvero orgogliosi di poterla ospitare a Senigallia».