Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Dipendente infedele ruba i soldi in una parrucchieria di Senigallia

In due mesi spariti circa 1200 euro, indagini dei carabinieri per capire quanti ammanchi siano attribuibili alla donna

I carabinieri di Senigallia
I carabinieri di Senigallia

SENIGALLIA – È stata denunciata per furto la giovane parrucchiera che ha fatto sparire dei soldi dal centro in cui lavora. L’ultimo episodio è avvenuto ieri, martedì 9 novembre, quando un ammanco di circa 120 euro ha fatto scattare ulteriori accertamenti da parte della proprietaria dell’attività e dei carabinieri di Senigallia.

A incastrarla sono state le immagini dell’impianto di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, installato proprio per i ripetuti episodi che, in due mesi, hanno visto sparire circa 1200 euro. Ammanchi da un’area del locale non aperta al pubblico, ma riservata al personale.

Dei sospetti erano stati riversati su una dipendente, classe ‘88 del pesarese, che lavorava da poco nella parrucchieria situata nel centro storico di Senigallia. La conferma che la dipendente infedele abbia rubato dei contanti è arrivata però solo ieri, con l’ultimo episodio che ha dato il via alla denuncia per furto da parte dei militari della stazione cittadina.