Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Diocesi in lutto, si è spento Don Giuseppe Nicoli

I funerali saranno celebrati venerdì alle 10.30 in Cattedrale. Nel tardo pomeriggio di ieri è stata aperta la camera ardente nella chiesa di Santa Maria Maddalena a due passi dalla casa di riposo dove ha vissuto negli ultimi due anni

Don Giuseppe

SENIGALLIA- Venerdì alle 10.30 in cattedrale l’addio a Don Giuseppe Nicoli, aveva 89 anni. Si è spento mercoledì notte all’ospedale di Senigallia dov’era stato portato per problemi respiratori. Per più di cinquant’anni è stato il parroco di Santa Maria Goretti, ma anche l’insegnante di religione in molte scuole medie e superiori della città.

Amato da tutti, da due anni viveva alla casa di riposto Opera Pia Mastai Ferretti. Tra tre mesi avrebbe compiuto 90 anni. «Un uomo che ha dedicato la sua vita agli altri – spiega suor Aurora, sorella di Don Giuseppe -. Si è sempre impegnato per il bene di tutti ed ha sempre pensato al prossimo. Una persona di un’amore immenso verso chiunque».

Fino a qualche anno fa non era raro vederlo per le vie del centro storico in sella alla sua bicicletta nera, sempre sorridente: «Stare vicino a lui è stato un grande dono – spiega Giovanna, infermiera che gli è stata vicino negli ultimi due anni -. Una persona che mi ha dato tanto e da cui ho imparato tanto. Mi piace ricordarlo con quel sorriso che aveva sempre sulle labbra, per tutti».

La camera ardente è stata aperta oggi pomeriggio nella chiesa della Maddalena.