Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Diabete, retinopatia e tumore al pancreas: iniziative a Senigallia per sensibilizzare

Il convegno del 17 novembre sulle complicanze del diabete, sarà preceduto giovedì 16 dalla singolare iniziativa del Comune che illuminerà di viola uno dei monumenti del centro storico, Porta Lambertina, per la giornata dedicata al tumore al pancreas

Senigallia

SENIGALLIA – Relatori di fama nazionale ed internazionale interverranno alla Rotonda a mare per un importante convegno dedicato ai vari aspetti della retinopatia diabetica e non solo. L’appuntamento si terrà il 17 novembre in un luogo simbolo della città per discutere di una patologia di cui non si sentiva più parlare da tempo, ma che rappresenta una grave complicanza oculare del diabete.

Durante il convegno – grazie all’intenso programma elaborato dai responsabili delle unità operative di diabetologia e oculistica dell’ospedale di Senigallia, rispettivamente Silvana Manfrini e Stefano Lippera – verranno esaminati ciò che si è fatto dalla Convenzione di Saint Vincent a oggi, l’epidemiologia, i fattori di rischio, l’importanza del buon compenso glicometabolico con i vecchi e i nuovi farmaci e anche i rimedi per prevenire/limitare la cecità che può conseguire con il diabete.

A livello nazionale non esistono dati relativi alla prevalenza e incidenza della cecità legale nei pazienti diabetici e neppure un registro dei soggetti affetti da diabete mellito. Esistono, tuttavia, dati epidemiologici da cui emerge che almeno il 30% della popolazione diabetica è affetto da retinopatia e che, annualmente, l’1% viene colpito dalle forme gravi della stessa.
I principali fattori di rischio associati alla comparsa più precoce e ad un’evoluzione più rapida della retinopatia sono la durata del diabete, lo scompenso glicemico e l’eventuale ipertensione arteriosa concomitante. I fattori di rischio e lo scarso compenso glicometabolico incidono sia nei pazienti con diabete di tipo 1 che in quelli di tipo 2.

La locandina del convegno dedicato ai vari aspetti della retinopatia diabetica
La locandina del convegno dedicato ai vari aspetti della retinopatia diabetica

Il convegno sulla retinopatia si affiancherà poi a un altro importante evento che cade nello stesso periodo, la Giornata Mondiale del Diabete. Il tema dell’edizione 2017 è “Donne e diabete”. Nel mondo si calcola che 199 milioni di donne hanno il diabete e il loro numero è destinato ad arrivare a 313 milioni nel 2040. Le differenze di ruolo e di potere insite nelle dinamiche di genere rendono le donne più vulnerabili al diabete, incidono sul loro accesso ai servizi sanitari e sulla loro possibilità di intraprendere abitudini di vita salutari.
La Giornata Mondiale del Diabete viene organizzata a Senigallia dal personale dell’unità operativa di diabetologia, in collaborazione con l’associazione Diabetici e il comitato di Senigallia della Croce Rossa Italiana. Di fronte alla Rotonda verrà allestita una postazione all’interno della quale i volontari dell’associazione e le infermiere volontarie di Croce Rossa saranno disponibili per effettuare lo screening del diabete e fornire informazioni su come prevenire la patologia mediante l’adozione di corretti stili di vita.
E proprio per la contemporaneità del convegno dedicato alla retinopatia, verranno date informazioni anche riguardo alla semplicità dello screening di questa complicanza della malattia diabetica.

Porta Lambertina (detta anche porta Fano) a Senigallia
Porta Lambertina (detta anche porta Fano) a Senigallia

L’iniziativa sarà preceduta, giovedì 16 novembre, dalla quarta edizione della Giornata mondiale per la Lotta al tumore del pancreas: per l’occasione, il Comune di Senigallia ha deciso di aderire alla campagna promossa dall’associazione Nastro Viola. Il monumento di via Carducci, Porta Lambertina, sarà illuminato di colore viola per sensibilizzare l’attenzione della popolazione sul cosiddetto “killer silenzioso”, che ogni anno in Italia colpisce più di 13mila persone.