Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Degustazioni d’autore, bollicine e curiosità solleticano il palato con “Senigallia città gourmet” a Tipicità – VIDEO

Imperdibile per gli amanti del gourmet l'appuntamento speciale alla Rotonda a mare, nell'ambito del Grand Tour delle Marche, con gli chef stellati e le sfiziosità culinarie

SENIGALLIA- Profumi invitanti provenienti da una avveniristica postazione di cucina mobile “Venere Nera” allestita in piazzale della Libertà sono il biglietto da visita della manifestazione “Senigallia Città Gourmet”, tappa del Grand Tour delle Marche di Tipicità.

Ricco il programma di questa giornata di iniziative che nonostante il Covid è riuscita a portare nella città della spiaggia di velluto degustazioni d’autore, bollicine e pacchetti gourmet con gli chef stellati Mauro Uliassi e Moreno Cedroni, al centro dell’incontro “Gli Stati Generali dell’ospitalità” con ospiti Claudio Sadler noto chef pluristellato e presidente dell’associazione “Le Soste”, Enrico Derflingher presidente di Euro-Toques Italia ed Euro-Toques International, Roberto Calugi direttore Fipe-Federazione Italiana Pubblici Esercizi e Gioacchino Bonsignore del TG 5.

“Senigallia Città Gourmet”, l’evento speciale voluto dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del Grand Tour delle Marche di Tipicità ed Anci, ha mostrato il lato goloso della città rivierasca tra bollicine, street food di alta gamma e le atmosfere della Rotonda a Mare. Un convegno di apertura dell’iniziativa con i saluti del direttore di Tipicità Angelo Serri e le autorità intervenute, poi le novità tratteggiate dagli chef stessi: con Barbara Settembri si è parlato di nutraceutica, tra benessere e nutrizione ma non cibo come farmaco. Con lei si è esplorata una proposta che omaggia la canzone “Abbronzatissima” a base di sardoncini e paccasassi.

Lo chef Niko Pizzimenti ci ha portati invece nell’Accademia di Tipicità, in piazzale della Libertà, con la sua originale idea del “Polpo Sidney 2013”, mentre Stefano Landi (socio di Sandro Frulla del ristorante “Raggiazzurro” di Senigallia) hanno presentato uno sfizioso aperitivo gourmet a base di spigola con gamberetti e pesto su farro e piccole verdure, cremoso alla patata viola e corallo alla nocciola.

A brindare con i sapori dell’Adriatico, i campioni del “Vigneto Marche” proposti dall’associazione Marchigianamente, con la degustazione di vini autoctoni e bollicine made in Marche di Moncaro, Colonnara e Santa Barbara.