Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Degrado urbano, allontanati due senzatetto dall’ex Iat di Senigallia

Lo stabile di piazzale Morandi è da anni in abbandono e periodicamente rifugio di persone senza fissa dimora. Operazione di Carabinieri e Polizia locale

Lo sgombero dell'ex Iat a Senigallia
Lo sgombero dell'ex Iat a Senigallia

SENIGALLIA – Operazione antidegrado quella messa in campo, nella mattinata di oggi, martedì 9 agosto, da parte di Carabinieri e Polizia locale. Dopo le segnalazioni di alcuni cittadini circa la presenza dei senzatetto all’ex Iat di piazzale Morandi, è iniziata la fase dello sgombero.

Militari e agenti sono andati presso l’ex palazzetto del turismo, di proprietà della Regione Marche e da anni in abbandono: lo stesso diventa ricovero, ogni tanto, di persone senza fissa dimora. Per alcuni una presenza fastidiosa o comunque indecorosa per una città turistica come Senigallia. La stessa ha approvato un regolamento comunale che vieta bivacchi e situazioni come queste.

Da qui lo sgombero di due persone, di nazionalità straniera, che oggi erano presenti nell’area. Sono stati allontanati dall’ex Iat, anche se l’operazione non sarà granché risolutiva, dato che periodicamente tornerà a essere frequentata. Così come torneranno i controlli data anche la vicinanza con i giardini Morandi, teatro di numerosi episodi di spaccio di stupefacenti.