Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Cultura, mercati, sport e spettacoli: offerta turistica variegata a Senigallia

Inaugurate le mostre, pronti gli artisti, attesi i momenti sportivi per le strade della città che accoglie così i turisti nella seconda metà di aprile

Inaugurata a palazzo del Duca di Senigallia la mostra di Roger Balllen “The Place of The Upside Down”
Inaugurata a palazzo del Duca di Senigallia la mostra di Roger Balllen “The Place of The Upside Down”

SENIGALLIA – La città si appresta a vivere momenti di cultura, sport, mercati, cibo e varie iniziative che condiranno i prossimi due weekend. Inaugurate le grandi mostre che accompagneranno residenti e turisti nei mesi a venire.

Giovedì scorso taglio del nastro per la grande esposizione fotografica The Place of the Upside Down, ospitata nelle sale di palazzo del Duca e palazzetto Baviera. In mostra gli scatti di Roger Ballen, in un’antologica che ripercorre – attraverso le celebri serie Outland (2000), Shadow Chamber (2005), Boarding House (2009) e Asylum of the Birds (2014) – i quarant’anni di carriera dell’artista statunitense. Info, orari e prenotazioni su www.feelsenigallia.it. Nei due storici edifici sono ospitate anche le fotografie di Mario Giacomelli “Il Realismo magico”, i mobili del piano nobile di Palazzetto Baviera, riposizionati nelle loro pose originali, insieme agli stucchi di Federico Brandani e l’esposizione dei bellissimi quadri del pittore senigalliese di fine ottocento/inizi novecento, Corrado Gabani oltre ai disegni del maestro senigalliese Romolo Augusto Schiavoni.

Inaugurata alla Rocca roveresca anche l’altra importante mostra organizzata dalla Direzione Musei Marche e dall’ICCD, dedicata a Claudio GobbiThe Atlas of Persistence”. Il percorso della mostra affronta il grande tema dell’identità culturale europea attraverso i segni che essa stessa ha generato e lasciato sul paesaggio e l’architettura. Informazioni su www.roccasenigallia.it).

Aperti anche l’area archeologica La Fenice, la rotonda a mare e il museo della mezzadria, così come palazzo Mastai dov’è in mostra “Ercole Mastai. Il ritratto di un nobile senigalliese del ‘700”. Alla pinacoteca diocesana sono esposti i ritratti restaurati dei vescovi di Senigallia in “Episcopus Senogalliensis”. Tutti ad ingresso gratuito. Info e orari www.feelsenigallia.it. Alla ex pescheria del foro annonario di Senigallia è ospitata la mostra dal titolo “Immensamente”, retrospettiva dedicata all’artista senigalliese Andrea Franceschini, che sarà aperta al pubblico dal 15 aprile al 22 maggio.

Sipario aperto al teatro La Fenice dove il 21 e 22 aprile si terrà lo spettacolo di e con Virginia Raffaele, “Samusà”; il 24 aprile si esibirà l’orchestra di fiati diretta dal maestro Giampiero Ruggeri, per un concerto di beneficenza a favore dell’Associazione Venezuela Lavoro e Persona. Infine, il 30 aprile i musicisti dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia si esibiranno in un concerto di gala in occasione del 50°compleanno del Lions Club di Senigallia.

Non solo cultura o musica: i prossimi weekend saranno all’insegna anche dello sport grazie al 41° trofeo podistico “Città di Senigallia” che si terrà il lunedì di pasquetta. Una tradizione ormai che torna dopo due anni di stop legato alla pandemia. Competizione da 10 km su percorso cittadino aperta a donne e uomini; comprese anche una non competitiva sullo stesso tracciato e una passeggiata da 5 km. In piazza Garibaldi sarà ospitata dal 23 al 25 aprile “Bici Expo Senigallia”, un evento rivolto agli appassionati della bicicletta con attività di intrattenimento gratuite e spettacoli di bmx freestyle, pump truck, percorsi cicloturistici, attività di spinning, e molto altro, in compagnia di Radio Arancia.

Spazio infine a stand e bancarelle: fino al 18 aprile si terrà al foro annonario la tredicesima edizione di “Un Foro per Pasqua”, mercatino di prodotti tipici, artigianato e prodotti etnici, mentre sul lungomare Mameli torna nei giorni 24 e 25 aprile la nona edizione della mostra mercato Primo Sole.