Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Cultura: Corinaldo si muove sui binari della danza e del teatro

L'amministrazione corinaldese pronta a nuove sinergie nel settore della danza, mentre non si fermano gli spettacoli teatrali che rendono la città vivace a livello culturale

A Corinaldo i componenti dell’Associazione G.D.O. - Gruppo Danza Oggi
A Corinaldo i componenti dell’Associazione G.D.O. - Gruppo Danza Oggi

CORINALDO – Danza e teatro vanno di pari “passo” nel borgo tra i più belli d’Italia. Sì perché da un lato il comune, assieme ad Amat, promuove una stagione di prosa di prim’ordine al Goldoni che ospiterà anche domani, mercoledì 21 febbraio una commedia; dall’altro perché l’amministrazione ha siglato un protocollo per la “residenza” artistica all’Associazione G.D.O. – Gruppo Danza Oggi, produttrice della realtà E.sperimenti Dance Company, per il triennio 2018-2020.

Ma andiamo per ordine.
Lo spettacolo di mercoledì 21, “Il mondo non mi deve nulla“, è una commedia del romanziere noir Massimo Carlotto per la regia Francesco Zecca. Una riflessione sul senso che diamo alle nostre vite, sul peso del caso e della forza di punizione riparatrice della storia, sulla libertà di scelta delle nostre coscienze. Sul palco saliranno un ladro sfortunato in una Rimini ancora in attesa dell’arrivo dei turisti, una porta aperta e una croupier tedesca in pensione.

Nessuno dei due corrisponde al ruolo che dovrebbe ricoprire e in una spirale di equivoci, eccessi, ironia e comicità si sviluppa un rapporto strano, bizzarro ma allo stesso tempo complesso e intenso sul piano dei sentimenti. Inizio ore 21:15. Info: Teatro Goldoni tel. 338 6230078 – teatro@corinaldo.it.

I protagonisti dello spettacolo "Il mondo non mi deve nulla"
I protagonisti dello spettacolo “Il mondo non mi deve nulla”

Per quanto riguarda invece la danza contemporanea, Corinaldo si conferma sede per il triennio 2018-2020 della residenza artistica di una interessante realtà, l’ente di produzione Gruppo Danza Oggi che ha creato E.sperimenti Dance Company. Il Comune metterà a disposizione il teatro Comunale “Carlo Goldoni” per l’intera attività della compagnia prodotta dall’associazione, provvedendo anche, per tutta la durata di tale protocollo, al finanziamento di un contributo di 3mila euro e al reperimento di una soluzione abitativa per gli artisti del GDO impegnati nello sviluppo e realizzazione dei progetti concordati.

A Corinaldo i componenti dell’Associazione G.D.O. - Gruppo Danza Oggi
A Corinaldo i componenti dell’Associazione G.D.O. – Gruppo Danza Oggi

Un accordo importante, che vedrà l’associazione GDO realizzare almeno uno spettacolo di danza da far debuttare in prima nazionale assoluta al teatro comunale “Goldoni” di Corinaldo, allestire iniziative a teatro che coinvolgano le scuole di danza del territorio e progettualità e scambi artistico-culturali con realtà omologhe nazionali e/o internazionali.

«Il Comune di Corinaldo – affermano il sindaco Matteo Principi e l’assessore alla cultura Giorgia Fabri – ha trovato nel GDO un partner culturale. Obiettivi e strategie condivise per tendere ponti virtuali di dialogo e confronto attivo tra le generazioni, buone pratiche di internazionalizzazione di percorsi e persone, tutto ciò è volto alla crescita e allo sviluppo del territorio».