Senigallia: truffatore si finge sordomuto, denunciato

Si tratta di un 23enne di origine rumena gravitante nel riminese e con precedenti per truffa che è stato identificato dalla polizia grazie alle numerose segnalazioni arrivate in Commissariato. Agiva con un complice

Scheda e denaro

SENIGALLIA- Un 23enne di origine rumena, gravitante nel riminese e con precedenti per truffa,  è stato denunciato per truffa aggravata ieri pomeriggio dalla polizia ed è stato raggiunto da provvedimento finalizzato al divieto di ritorno nel territorio del  comune di Senigallia per anni tre.

L’uomo, che agiva insieme ad un complice scappato all’arrivo della polizia, è stato rintracciato dagli agenti nel centro storico. A segnalare la presenza dei due truffatori, che raccoglievano offerte per associazione di volontariato dedita ad attività di assistenza per giovani con disabilità.

Il 23enne è stato trasferito in Commissariato dove ha finto di essere sordo muto. Dai controlli è risultato in possesso di schede e denaro, probabilmente provento della truffa. Sono in corso accertamenti per risalire al complice.