Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Rapina in un supermercato di Senigallia

Un uomo è entrato con una pistola al Lidl di via Podesti per rubare i soldi poco prima della chiusura. Bottino 500 euro, indaga il Commissariato

SENIGALLIA – Una rapina è stata messa a segno al supermercato Lidl di via Podesti, a Senigallia. L’episodio è avvenuto nella serata di lunedì 17 settembre, quando un uomo è entrato nel locale con in mano una pistola.

La rapina è avvenuta intorno alle ore 20.30, quando mancavano pochi minuti alla chiusura. A metterla in atto è stato un uomo che, a volto scoperto e con una pistola (poi rivelatasi finta) in mano, ha fatto capire – parlando in italiano – che si trattava di una rapina. Dopo averla puntata contro la cassiera, è riuscito a farsi consegnare circa 500 euro ed è poi fuggito a piedi.

Sull’episodio indagano gli agenti di polizia del Commissariato di Senigallia: accertata che era una pistola giocattolo, le indagini si stanno al momento concentrando sulle videocamere di sorveglianza del locale e della zona circostante, da cui è emerso che avrebbe agito da solo.