Morso dal cane, scende dall’auto. Travolto sull’A14

È successo nella tarda mattinata di oggi, 20 aprile, tra i caselli di Senigallia e Montemarciano, al km 202 della corsia sud. L'uomo, di origine pugliesi, è rimasto ferito in maniera grave

Eliambulanza
Eliambulanza

SENIGALLIA – Stava viaggiando sull’A14 all’altezza di Senigallia quando il suo cane ha tentato di morderlo. Nel tentativo di scendere dall’auto, viene investito.

Questa è la dinamica dell’incidente avvenuto nella tarda mattinata di oggi, 20 aprile, lungo l’autostrada A14 tra i caselli di Senigallia e Montemarciano, al km 202 della corsia sud. L’uomo, di origine pugliesi, è rimasto ferito in maniera grave e il cane ucciso travolto da un mezzo che sopraggiungeva.

Il 60enne stava guidando lungo l’autostrada: a bordo c’era un cane, un rottweiler appena preso da un canile. L’animale, agitato avrebbe però morso l’uomo che, dalla paura ha velocemente deciso di accostare e di scendere dal mezzo.

Subito dopo aver fermato l’auto, ha aperto la portiera per scendere: il cane si è fiondato in strada ma proprio in quel momento stava sopraggiungendo una seconda auto che ha investito cane e padrone. Investimento fatale per l’animale, mentre è rimasto seriamente ferito a una gamba l’uomo.

Sul posto si sono recati gli uomini del 118, dei Vigili del fuoco di Senigallia e la Polizia stradale di Fano che ha competenza sull’A14: l’uomo è stato trasportato in eliambulanza al pronto soccorso dell’ospedale regionale a Torrette di Ancona, mentre per il rottweiler non c’è stato nulla da fare.

L’autostrada è rimasta chiusa per mezz’ora, il tempo necessario alle prime cure e alla messa in sicurezza dei mezzi. Illeso l’altro conducente, rimasto però sotto choc per lo spavento. Gli agenti hanno poi sentito alcune testimonianze per chiarire meglio la dinamica.