Infortunio sul lavoro nel cantiere di via Perugia a Senigallia: operaio ferito alle gambe

Un grosso tubo in acciaio è finito sulle gambe dell'uomo che è stato trasportato in elisoccorso al polo regionale di Torrette

I soccorsi all'operaio vittima di un infortunio sul lavoro a Senigallia
I soccorsi all'operaio vittima di un infortunio sul lavoro a Senigallia

SENIGALLIA – Un incidente sul lavoro è avvenuto a Senigallia nella mattinata di oggi, giovedì 17 maggio. Un operaio è rimasto ferito nel cantiere di via Perugia dove sono in corso i lavori per l’installazione delle barriere antirumore lungo il tratto ferroviario della linea Ancona-Bologna.

Mentre erano in corso i lavori di scaricamento di alcuni pannelli antirumore, uno di questi sarebbe accidentalmente finito sulle gambe dell’uomo, G.N., un 33enne, italiano.

Immediata la chiamata al 118 che ha prima mandato un’ambulanza in via Perugia (a cui si riferisce la FOTO): gli operatori hanno però ritenuto di allertare l’elisoccorso che è atterrato allo stadio delle Saline. L’ambulanza, scortata da un mezzo della Polizia di Senigallia, ha trasportato l’operaio fino allo stadio dove è stato caricato sull’eliambulanza per giungere fino all’ospedale regionale a Torrette di Ancona dove gli sono stati riscontrati politraumi e fratture agli arti inferiori.

Sul posto sono giunti anche gli uomini del Commissariato e i Vigili del fuoco del distaccamento di Senigallia.