Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Droga, furti e botte, denunciato un 24enne

Un giovane gambiano è stato identificato come l'autore del furto di due cellulari ed è stato trovato in possesso di 10 grammi di marijuana

SENIGALLIA- È stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio, ricettazione e lesioni il 24enne gambiano, ma da tempo residente in provincia di Pesaro, che lunedì notte ha rubato il cellulare ad un giovane fabrianese che ha anche aggredito fuori dalla discoteca. L’extracomunitario è stato rintracciato dagli agenti sulla navetta, per la stazione ferroviaria, organizzata dal locale ogni week-end.

Il 24enne ha avvicinato il ragazzo all’interno della discoteca, dove gli ha offerto della marijuana: mentre tentava di vendergli la droga, gli ha sottratto il cellulare. Il giovane si è accorto poco dopo e, con l’aiuto di un amico, si è messo subito alla ricerca del 24enne: dopo averlo trovato lo ha invitato a restituirgli il telefono. Il gambiano ha negato di averlo preso e tra i due è nata una discussione che è sfociata in una lite fuori dal locale dove ad avere la peggio, è stato il fabrianese che, dopo la zuffa si è recato al Pronto Soccorso dov’è stato dimesso poco dopo con una prognosi di 7 giorni.

Intanto un suo amico ha chiesto l’intervento della polizia che ha rintracciato il 24enne sulla navetta: il giovane, alla vista degli agenti ha tentato di disfarsi di un cellulare che aveva in tasca lanciandolo sotto il sedile dell’autobus. Il telefonino è stato recuperato dagli agenti che hanno rintracciato il proprietario, un giovane senigalliese. Il 24enne è stato portato in Commissariato, sottoposto a perquisizione: aveva addosso 10 grammi di marijuana.

I poliziotti lo hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni e ricettazione.