Lite con moglie e figlia, allontanato da casa

Il fatto era accaduto a Marzocca di Senigallia sabato scorso (8 giugno) e le due donne erano ricorse alle cure del personale del 118. Ora l'uomo è stato rimesso in libertà con il divieto di avvicinarsi alla casa familiare e alla minorenne

SENIGALLIA- Sabato scorso, 8 giugno, la polizia era intervenuta in un’abitazione di Marzocca per sedare una lite in famiglia. Al loro arrivo gli agenti hanno trovato la casa sottosopra, il padre, un 40enne senigalliese e la figlia 17enne che stavano ancora litigando. La madre era invece sotto choc. Le due donne erano ricorse alle cure del personale del 118.

Nell’abitazione gli agenti avevano sequestrato anche una mannaia. Questa mattina, mercoledì 12 giugno, si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto per lesioni e maltrattamenti: l’arresto è stato convalidato, l’uomo è stato scarcerato. Il Gip ha disposto la misura dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla figlia.