Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Malore in piscina, ragazzo salvato e portato all’ospedale

Un problema neurologico sarebbe la causa dell'episodio occorso a un 23enne di Senigallia, ora al pronto soccorso del nosocomio della spiaggia di velluto

Impianti sportivi: la piscina comunale alle Saline di Senigallia
Impianti sportivi: la piscina comunale alle Saline di Senigallia

SENIGALLIA – Malore in piscina per un ragazzo. È quanto verificatosi nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 30 maggio, alla piscina delle Saline di Senigallia, dove un giovane del posto è stato salvato dopo un problema neurologico.

Nella struttura di viale dei Gerani erano in corso le attività di nuoto quando il giovane è stato visto andare sotto la superficie dell’acqua: immediati i soccorsi del personale e di alcuni atleti che hanno subito riportato fuori dalla vasca il ragazzo, classe ’95, per praticare le prime manovre salvavita a seguito di un malore.

Il senigalliese – stando alle informazioni trapelate – sarebbe rimasto cosciente per gran parte delle operazioni di salvataggio e soccorso: poi è stato affidato al personale del 118 chiamato sul posto. Con un codice di media gravità è stato infine trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia.