Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ladri sorpresi con mille euro di merce nell’auto

Si tratta di due rumeni pregiudicati di 22 anni che non sono riusciti a dimostrare la provenienza della merce. Nei confronti di entrambi è stato emesso un divieto di ritorno nel Comune di Senigallia

SENIGALLIA- La polizia ha denunciato questa mattina per ricettazione due uomini di origine rumena, residenti in Romagna ma domiciliati a Pescara. Nei confronti di entrambi, pregiudicati, è stato emesso un divieto di ritorno per tre anni nel territorio del Comune di Senigallia.

Ad attirare l’attenzione degli agenti, un’auto di grossa cilindrata sulla statale adriatica sud che, alla vista della volante, ha tentato di confondersi tra le macchine in transito cercando di eludere il controllo. Poco dopo i poliziotti hanno raggiunto il veicolo e lo hanno sottoposto a controllo: dentro, in grossi sacchi per la spesa, c’erano numerosi generi alimentari confezionati, prodotti per l’igiene personale e cosmetici e confezioni di colle. Il valore della merce trovata è superiore a mille euro. La gran quantità dei prodotti delle stessa specie e marca ha fatto pensare che non si trattava di un normale acquisto.

merce rubata

I due rumeni, entrambi 22enni e gravati da numerosi precedenti giudiziari e penali in particolare per furti presso centri commerciali, non sono riusciti a dimostrare la provenienza della merce, anzi, ognuno ha fornito uno versione diversa. I poliziotti hanno denunciato i due e nei loro confronti hanno emesso un divieto di ritorno in città.

Tali attività, svolte dagli agenti del Commissariato di polizia, rientrano nell’ambito dei servizi diretti a prevenire e reprimere fatti reato, ed in specie di reati predatori, in particolar modo durante il periodo natalizio in occasione dei quali saranno costanti le attività di controllo e maggiore sarà l’attenzione della Polizia.