Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Guida in stato di ebbrezza, denunciati due senigalliesi

Si tratta di un 39enne fermato in via Capanna e di un 52enne controllato invece mentre circolava a Chiaravalle persino con patente sospesa

Auto carabinieri
Carabinieri

SENIGALLIA – Oltre 400 le persone identificate nell’ultimo fine settimana da parte dei Carabinieri impegnati in una lunga serie di controlli stradali. Una dozzina le contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada, due persone denunciate per guida in stato di ebbrezza, rifiuto di sottoporsi agli accertamenti alcolemici e guida con patente sospesa.

Gli accertamenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia sono scattati nel weekend, fermando ben 268 veicoli. In particolare, un automobilista 39enne di Senigallia è finito nei guai per guida in stato di ebbrezza.

È stato infatti fermato dai militari del Nucleo Radiomobile mentre guidava in via Capanna, ubriaco, una Seat Cordoba. L’etilometro ha dato esito positivo dell’accertamento: il 39enne residente in città aveva un tasso alcolemico pari a 1,74 gr/lt, più di tre volte il consentito. L’autovettura di sua proprietà è stata sottoposta a sequestro, la patente ritirata ed è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ancona per guida sotto l’influenza dell’alcool.

Un altro senigalliese è finito nei guai mentre circolava nel territorio di Chiaravalle: l’uomo, un 52enne, circolava in via della Repubblica alla guida di un’autovettura Bmw X1 quando è stato fermato dai militari della stazione locale. Aveva la patente sospesa e era in evidente stato di alterazione psicofisica, ma si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest. Per questi motivi è stato denunciato a piede libero alla Procura dorica per guida in stato di ebbrezza, rifiuto di sottoporsi agli accertamenti alcolemici e guida con patente sospesa. L’auto è stata sequestrata.