Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Furto in comune a Senigallia: rubato il collare del gonfaloniere

Ignoti malviventi hanno forzato una porta del municipio di piazza Roma per entrare negli uffici: "visita" anche in quello di Mangialardi dove è stato trafugato un dono istituzionale

Il comune di Senigallia
Il comune di Senigallia

SENIGALLIA – Nuova intrusione in Comune, a Senigallia. Questa notte (23 gennaio), ingnoti malviventi si sono intrufolati nel municipio di piazza Roma per tentare di rubare oggetti di valore. Non è la prima volta che accade, ma finora si era assistito a tentativi di furto non andati a segno. Stanotte, invece, si.

Per entrare è stata forzata – danneggiandola – una porta laterale che apre su via Mastai. Da lì i ladri – ancora non si sa quante persone abbiamo agito – sono passati al secondo piano dove si trovano alcuni uffici e hanno rovistato in giro in cerca di beni che potessero essere trafugati senza dare nell’occhio.

Dopo aver scassinato la porta anche dell’ufficio del sindaco Mangialardi, hanno sottratto un collare del gonfaloniere settecentesco. L’oggetto non ha alcun valore commerciale, ma, una significativa rilevanza storica. Non paghi si sono diretti verso la macchinetta del caffè per prelevarne gli spiccioli contenuti al suo interno.

Sull’episodio indagano i Carabinieri di Senigallia che stanno visionando le immagini dell’impianto di videosorveglianza per risalire agli autori (o all’autore) del furto che sembra non premeditato.