Feste abusive, sanzionato un locale a Senigallia

L’autorità comunale ha emesso l'ordinanza di cessazione dell’attività di trattenimento danzante. All'arrivo degli agenti la maggior parte dei clienti stava ballando anche in spazi pubblici

volanti della polizia

SENIGALLIA- Durante le attività di controllo amministrativo  finalizzate al contrasto del fenomeno dei trattenimenti con ballo organizzati in violazione della vigente disciplina in materia di sicurezza dei locali e dei clienti, il personale del Commissariato di P.S. di Senigallia ha proceduto a sanzionare un locale pubblico operante in zona prossima al lungomare sud.

Ad attirare l’attenzione dei poliziotti durante gli accertamenti, un locale sul lungomare sud dove, oltre al servizio bar, i clienti ballavano anche in spazi pubblici. Alla richiesta degli agenti di fornire le autorizzazioni, il proprietario ha dichiarato di non esserne in possesso.

Dalle verifiche effettuate dal personale del Commissariato, il locale è risultato in possesso soltanto del titolo amministrativo per l’esercizio dell’attività di somministrazione di bevande ed alimenti ma non anche di quello relativo alle attività di trattenimento danzante.

Gli agenti hanno accertato la violazione amministrativa disciplinata dal codice penale e punita con una sanzione che va da 258 euro a oltre 1.500 euro.

Oltre alla sanzione pecuniaria è stata avviata la procedura prevista per legge della cessazione dell’attività di trattenimento danzante. L’autorità comunale ha emesso un’ordinanza di cessazione dell’attività di trattenimento danzante.