In auto con un coltello a serramanico, denunciato 44enne

L'uomo viaggiava su di un'Audi A3 quando è stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Senigallia sul lungomare Mameli. Nel corso del controllo avrebbe nascosto sotto il sedile l'utensile

carabinieri
carabinieri

SENIGALLIA – Sabato 23 i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, intorno a mezzogiorno, hanno fermato sul lungomare Mameli un’Audi A3. Durante il controllo però il conducente, un uomo di 44 anni di Senigallia, ha nascosto sotto il proprio sedile un coltello a serramanico con una lama lunga 10 cm. L’automobilista non è riuscito a giustificare il motivo per cui aveva con sè il coltello che è stato sequestrato. L’uomo è stato denunciato per porto non giustificato in luogo pubblico di oggetti atti ad offendere.

Alle 4 di domenica mattina, in località Cesano, una pattuglia del Nucleo Radiomobile, ha fermato sulla via Adriatica Nord, una BMW 118. Alla guida un 19enne residente nella provincia di Pesaro che, sottoposto al test con l’etilometro in dotazione, ha rivelato una positività con tasso dell’1,61 gr/lt. Al giovane, denunciato per guida sotto l’effetto dell’alcool, è stata anche ritirata la patente di guida. Il veicolo è stato affidato ad un parente che ha raggiunto il 19enne a Senigallia.