Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, cresce l’attesa per il maxi evento degli sport in spiaggia: XMasters

Undicesima edizione all'insegna della sostenibilità e dell'inclusione oltre che degli sport adrenalinici e spettacolari. Verrà allestito un villaggio da oltre 40 mila metri quadri sull'arenile "di velluto"

XMasters, il festival degli action sport sulla spiaggia di Senigallia
XMasters, il festival degli action sport sulla spiaggia di Senigallia

SENIGALLIA – Sport, adrenalina, benessere, inclusione e sostenibilità. Questi gli ingredienti di XMasters, la manifestazione di action sport che torna dal 16 al 24 luglio all’interno di un mega villaggio di oltre 40 mila metri quadrati in riva al mare, sulla spiaggia di velluto. L’evento, giunto all’11esima edizione, è tra gli appuntamenti che più hanno saputo attirare marchigiani e turisti, divenendo un momento centrale dell’estate di Senigallia. Oltre 20 le attività sportive ospitate: skate, bmx, parkour, cross training, beach rugby, triathlon, wing foil, kitesurf, vela e yoga sono solo alcune delle numerose discipline che si potranno praticare da appassionati sportivi o provare come semplici curiosi.

XMasters è organizzato da Skills Comunicazione con il sostegno di Regione Marche, Confartigianato, FIV (Federazione Italiana Vela), Ckwi, Comitato Italiano Paralimpico (Cip) Marche, Inail Marche: questi ultimi in particolare mirano a promuovere, attraverso lo sport, la cultura dell’inclusione. Sarà presente un’area attrezzata dedicata per praticare adaptive wakeboard, rugby integrato, para beach volley, paraciclismo e vela. Di rilievo anche l’impronta green: in un’area verde saranno ospitati eventi sulla salvaguardia dell’ambiente e sulla sostenibilità: il pluripremiato surfista Roberto D’Amico guiderà la pulizia sulle scogliere di Senigallia.

Per il presidente della Regione Francesco Acquaroli, manifestazioni come XMasters «rappresentano un’opportunità per far conoscere le nostre bellezze e l’attrattività delle Marche, con un evento di caratura internazionale, ospitato da una città preparata e pronta a questi contesti ma che, a causa della pandemia, aveva dovuto sospendere tale vocazione». L’obiettivo è tornare fin da subito ai livelli pre covid come presenze: si punta alle 70 mila presenze. Soddisfatto il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti, secondo cui XMasters «è uno degli eventi centrali della nostra stagione turistica, dal forte risvolto sociale. Soprattutto quest’anno si allarga a settori diversi che guardano ai giovani. È un avvenimento che Senigallia rafforzerà sempre più per consolidare i risultati conseguiti a livello turistico e sociale».

La presentazione in Regione Marche dell'undicesima edizione degli XMasters a Senigallia
La presentazione in Regione Marche dell’undicesima edizione degli XMasters a Senigallia

Il via all’alba del 16 luglio: alle 5:40 parte la corsa – o passeggiata con i cani – al sorgere del sole. Sempre nel primo weekend appuntamento irrinunciabile per gli amanti del cross training: fra sabato 16 e domenica 17 sono oltre 200 i posti a disposizione per uomini e donne. C’è attesa anche per la doppia gara di Triathlon italiano che quest’anno si svilupperà in due giornate: sabato 16 luglio con il Triathlon Olimpico e domenica 17 con il Triathlon Sprint. Doppio weekend per il beach rugby, che partirà il fine settimana 16-17 luglio e replicherà sabato 23 e domenica 24 luglio; per questa disciplina sono attese le sportive Micol e Giulia Cavina, la coppia di gemelle della Nazionale della palla ovale. Fari puntati anche sul wing foil, la disciplina che mixa surf, windsurf e kitesurf e che vedrà a Senigallia disputare la seconda tappa del Campionato Italiano.

Protagonista dell’evento è la musica: si parte sabato 17 luglio con i Trashick per inaugurare la prima serata a ingresso libero al ritmo della musica degli anni 2000. Giovedì 21 luglio, esibizione dei FASK – Fast Animals and Slow Kids, band che per questa estate ha già registrato sold out per le date di Milano e Bologna. Dj set nelle serate di venerdì 22 e sabato 23, rispettivamente con Radio Deejay e m2o, le due radio partner, con Dj Aladin e Dj Shorty; la serata successiva si alterneranno sul palco 6 deejay italiani e internazionali per la serata di chiusura.