NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Il Corinaldo vince nel segno di “Crodo” e pensa già al prossimo turno

I gigliati, dopo aver battuto la formazione romagnola ancora ferma a quota zero in classifica, pensa al prossimo scontro con il Futsal Cubà per prendere ancora più margine sulle dirette interessate alla lotta salvezza

Il Corinaldo Calcio a5 esulta per i risultati raggiunti
Il Corinaldo Calcio a5 esulta per i risultati raggiunti

SENIGALLIA – Prima vittoria stagionale e primi tre punti preziosismi davanti al pubblico di casa. Al PalaGoretti il Corinaldo calcio a 5 si sblocca battendo 3-2 una diretta concorrente per la salvezza: il Forlì.

Tre punti importanti che danno morale ad una squadra che nelle prime due giornate era rimasta a secco di vittorie ed aveva subìto pesanti passivi sia dal Cesena, sia dal Tenax Castelfidardo.

Di certo due formazioni non proprio modeste in questa Serie B, entrambe hanno investito e le ambizioni non mancano, infatti il Castelfidardo è attualmente capolista a quota 7 punti, il Corinaldo dal canto suo ha trovato il tanto atteso riscatto contro un’altra romagnola, i ragazzi di Gurini hanno messo in campo grinta, intensità e voglia di vincere pur essendo passati in svantaggio, sotto di sue segnature, dopo poco più di 5 minuti.

I giocatori salutano il pubblico
I giocatori salutano il pubblico

Sabato il Corinaldo non giocherà, era prevista la sfida contro il Porto San Giorgio, ritiratosi dopo la prima giornata, quindi c’è tempo per rifiatare. Prossimo appuntamento sabato 4 novembre, a Corinaldo arriverà il Futsal Cobà, altro scontro importante per prendere punti preziosi in ottica salvezza. Sulla prima vittoria casalinga torna Tommaso Campolucci, uno dei mattatori assoluti di questo bel successo che ne approfitta per ringraziare il pubblico corinaldese sempre caldo e presente.

«Gara molto equilibrata, siamo partiti male, subito in svantaggio di due gol frutto di distrazioni difensive – afferma Tommaso Campolucci –  Col passare dei minuti siamo cresciuti, accorciando prima e pareggiando poi con un eurogol di Mancini, chiudendo il primo tempo in vantaggio. Nel secondo ci sono state occasioni da entrambe le parti, non siamo riusciti a chiudere la partita definitivamente, ma abbiamo ottenuto tre importantissimi punti per classifica e morale, ora non sotto con la prossima sfida. Vorrei ringraziare tutto il pubblico perché ci è sempre di grande aiuto, numerosissimo e caloroso».

Da segnalare come l’ingresso in campo contro il Forlì sia stato davvero emozionante: i giocatori sono stati accompagnati dai Piccoli Amici della Scuola di Calcio a 5 con indosso la nuova maglia rossa con il sette sul cuore, sette come il numero di Davide Fabri, il giocatore scomparso un anno fa. Tra i tanti bambini, fa capolino anche Grace, la nipotina di “Crodo”, anche lei con indosso la nuova divisa.