Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Corinaldo, partono i lavori di messa in sicurezza della cinta muraria

Un terrapieno si estenderà per tutta la lunghezza delle storiche mura lesionate fino ad un’altezza massima di 4,5 metri: all’esterno sarà perimetrato da una serie di blocchi in calcestruzzo

Corinaldo, partono i lavori di messa in sicurezza della cinta muraria
Corinaldo, partono i lavori di messa in sicurezza della cinta muraria

CORINALDO – Un terrapieno per mettere in sicurezza il tratto di mura storiche danneggiate lo scorso febbraio. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale di Corinaldo per limitare i cedimenti e ulteriori indebolimenti della cinta muraria.

Verrà realizzato un terrapieno che si estenderà per tutta la lunghezza della cinta muraria lesionata fino ad un’altezza massima di 4,5 metri: all’esterno sarà perimetrato da una serie di blocchi in calcestruzzo appositamente disposti a ridosso del muretto adiacente la strada.

Solo così si potrà predisporre poi il successivo intervento di messa in sicurezza che verrà eseguito a monte della cinta muraria. Il progetto è stato elaborato dallo studio incaricato di stabilire quali opere di difesa del centro abitato fossero necessarie assieme al tavolo tecnico promosso dal Comune.

Il rischio è che infatti si possa assistere a un’evoluzione del dissesto della cinta muraria verso monte, impedendo poi le operazioni previste a protezione dell’abitazione del centro storico.