Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Controlli sulla spiaggia di Senigallia per contrastare l’abusivismo commerciale

Nuovi sequestri sul lungomare Mameli: gli agenti della Polizia locale recuperano vestiti, zaini e borse di lusso

Le auto della Polizia Locale di Senigallia
Le auto della Polizia Locale di Senigallia

SENIGALLIA – Nuovi controlli sull’arenile, nuovi sequestri di merce abbandonata. Si è svolto ieri, 17 agosto, un servizio anti abusivismo commerciale e anticontraffazione sulla spiaggia di velluto da parte della polizia locale. 

Il blitz degli agenti è avvenuto sulla spiaggia di ponente, l’arenile del lungomare Mameli, dove erano stati notati alcuni venditori ambulanti. Così è iniziato, o meglio, così sarebbe dovuto iniziare il controllo: alla vista della polizia i soggetti si sono prontamente allontanati, abbandonando sul posto la merce.

Sono stati agevolmente sequestrati 24 oggetti tra borse e zaini riportanti noti marchi della moda, quali Louis Vuitton, Moschino, Liu Jo, Gucci, Chanel e Prada. Sotto sequestro anche 9 capi di abbigliamento, per lo più giubbotti e felpe, riportanti il marchio Napapijri. 

“Fresca” dell’accordo con la Prefettura per l’intensificazione di tali attività, la città avrà in dotazione anche una nuova strumentazione proprio per facilitare il compito degli agenti che devono monitorare tutti i 14 km di lungomare di competenza senigalliese. 

Gli interventi continueranno anche nelle prossime settimane.