Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

In consiglio lo scioglimento di Forza nuova e il commissariamento della fondazione Città di Senigallia

Tra i temi anche l'intervento di edilizia sociale all'ex asilo Le Mimose, la variante al prg Città resiliente, bilancio e dup

L'aula consiliare "Giuseppe Orciari" nella residenza municipale del Comune di Senigallia
L'aula consiliare "Giuseppe Orciari" nella residenza municipale del Comune di Senigallia

SENIGALLIA – Dallo scioglimento di Forza Nuova all’edilizia sociale alle Mimose, dalle questioni finanziarie alla variante al prg fino alla proposta di un commissariamento della fondazione CIttà di Senigallia. Sono tanti e complessi gli argomenti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale la cui seduta si terrà lunedì 8 novembre alle ore 15:30.

Come sempre, la prima ora sarà dedicata alle interrogazioni, partendo da quella della consigliera Chantal Bomprezzi (Pd) sull’intervento dell’Erap nell’area ex asilo delle Mimose. Un tema che vede da un lato la questione abitativa con la necessità di dare risposte urgenti alle persone senza una casa e dall’altro gli aspetti economici e le ricadute demografiche sul quartiere già densamente popolato.

A seguire spazio alla variante parziale al piano regolatore generale “Città resiliente”: un adeguamento da valutare in base al parere della Provincia di Ancona sulla variante, ultimo atto della giunta Mangialardi, affrontato tre settimane fa in seconda commissione consiliare.

Dopo l’urbanistica, saranno affrontate le questioni finanziarie: l’aula procederà all’esame di tre provvedimenti relativi al bilancio e al documento unico di programmazione (Dup) 2021/2023 con la variazione del programma triennale dei lavori pubblici. Una modifica che la giunta ha richiesto per poter procedere con l’attività amministrativa su interventi e servizi alla cittadinanza.

Nella stessa seduta sarà affrontato uno dei temi che da mesi sta facendo discutere la politica cittadina: la Fondazione Città di Senigallia, che ha visto dimissionario il suo consiglio d’amministrazione a fine agosto di quest’anno. Mentre la minoranza (Partito Democratico, Vivi Senigallia, Vola Senigallia, Diritti al Futuro e Amo Senigallia) ha da tempo richiesto che venisse calendarizzata la discussione per il rinnovo del cda, le forze di maggioranza (Fdi, Lega, La Civica e Forza Italia hanno avanzato una proposta di delibera in cui si richiede che venga temporaneamente nominato un commissario per l’ente che gestisce una struttura socio assistenziale per anziani.

A seguire, dopo una parentesi su Bosco Mio, l’area verde alle Saline di Senigallia, l’aula discuterà del regolamento comunale delle attività rumorose a carattere temporaneo, per poi concludere i lavori con la mozione sullo scioglimento di Forza Nuova a firma di tutti i consiglieri di centrosinistra.

I lavori del consiglio comunale si svolgeranno a porte chiuse ed in presenza, date le disposizioni anti covid-19, ma la seduta sarà trasmessa in diretta streaming sul sito: Senigallia halleymedia.