Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Comuni Ricicloni, Trecastelli c’è (come sempre)

Nell'ambito dell'Ecoforum Marche, si è svolta la manifestazione 2019 per l'attenzione all'ambiente: il paese da anni ha raggiunto e superato la soglia di raccolta differenziata, attestandosi al 71,8%

TRECASTELLI – Anche il comune dell’entroterra senigalliese è stato premiato durante la terza edizione di Ecoforum Marche, organizzata da Legambiente Marche, tra i “Comuni Ricicloni”. Trecastelli in realtà non è nuovo a questo premio, avendo per anni raggiunto in anticipo il traguardo stabilito per legge di quantità di raccolta differenziata.

Lo scorso 2 ottobre la manifestazione celebrativa a Camerano, dove si è parlato di raccolta differenziata, di gestione dei rifiuti ed evoluzione dell’economia circolare delle Marche, ma anche di attenzione all’ambiente, riduzione delle plastiche, biodegradabilità, biometano e nuovi sistemi di riciclo.

Durante la giornata c’è stata anche la premiazione nell’ambito della XVII edizione di “Comuni Ricicloni”, ovvero quei comuni che superano il 65% di raccolta differenziata prevista per legge. L’amministrazione comunale di Trecastelli non si è accontentata e si è attestata al 71,88% di raccolta differenziata. Un risultato ottenuto, hanno spiegato gli amministratori, puntando sulla sensibilizzazione dei cittadini, i veri protagonisti di questo risultato.

Nelle Marche sono 168 i comuni che si adoperano con tali pratiche virtuose. Di questi enti 14 hanno ottenuto, oltre al riconoscimento di Comuni Ricicloni, anche il titolo di “Comuni rifiuti free”, dove ogni cittadino produce al massimo 75 chili all’anno di secco residuo (rifiuto non riciclabile).