Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Nuova pompa idrovora consegnata al Comune di Senigallia

Il macchinario, in comodato d'uso gratuito, sarà utile per liberare sottopassi allagati da piogge e mareggiate ma anche cantine e piani interrati in caso di eventi alluvionali

Consegnata dal Consorzio di Bonifica delle Marche al Comune di Senigallia una nuova pompa idrovora
Consegnata dal Consorzio di Bonifica delle Marche al Comune di Senigallia una nuova pompa idrovora

SENIGALLIA – Una nuova pompa idrovora, dalla capacità di aspirare ben 250 litri al secondo, è stata consegnata questa mattina al Comune di Senigallia dal Consorzio di Bonifica delle Marche. Utile per i momenti di crisi ed emergenza, il macchinario è a disposizione della città in comodato d’uso gratuito.

Dopo essere stata usata in sussidio del canale del Tenna per la sua irrigazione, a oggi era sotto utilizzata: l’ente di bonifica regionale ha deciso così di “prestarla” all’amministrazione comunale perché possa risolvere le criticità che in futuro potranno presentarsi.

La pompa idrovora può asportare fino a 250 litri al secondo, 15 metri cubi al minuto – spiega l’ingegner Alessandro Apolloni, responsabile del Consorzio e in vece del presidente Claudio Netti – che in un’ottica di protezione civile è decisamente significativa. Nonostante sia pesante, la pompa è carrellata e può essere spostata a seconda delle necessità e gestita da tre persone.

Consegnata dal Consorzio di Bonifica delle Marche al Comune di Senigallia una nuova pompa idrovora
Consegnata dal Consorzio di Bonifica delle Marche al Comune di Senigallia una nuova pompa idrovora

Sarà a disposizione per ogni emergenza di protezione civile, per esempio per liberare scantinati o aree allagate, e rafforzerà le dotazioni già in atto. Il macchinario funziona infatti per grandi zone ma per completare l’opera serviranno altre pompe più piccole in modo da aspirare anche i pochi centimetri che il grande e potente macchinario non riesce ad eliminare. Proprio lo scorso anno era stato messo a bilancio l’acquisto di una nuova pompa idrovora della capacità di circa 3.000 litri al minuto (= tre metri cubi).

La pompa idrovora sarà usata per lo più per liberare i sottopassi allagati che a Senigallia si registrano in concomitanza di forti piogge o delle mareggiate (si veda Marzocca o Montemarciano), ma sarà in generale a disposizione del comitato di protezione civile comunale e delle varie associazioni per ripristinare velocemente condizioni di normalità in una città dove d’estate più di metà delle persone vive verso la spiaggia al di là di continui sottopassi.

La pompa idrovora consegnata dal Consorzio di Bonifica delle Marche al Comune di Senigallia
La pompa idrovora consegnata dal Consorzio di Bonifica delle Marche al Comune di Senigallia