Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Comune di Senigallia, nominati i responsabili d’area. Ecco chi sono

Svolta per la macchina amministrativa, ora divisa in 1 unità organizzativa autonoma, la Polizia Locale, e in 12 aree funzionali. Il sindaco ha firmato la nomina dei referenti

Nominati dal sindaco Massimo Olivetti (al centro) i responsabili della polizia locale e delle aree funzionali del Comune di Senigallia
Nominati dal sindaco Massimo Olivetti (al centro) i responsabili della polizia locale e delle aree funzionali del Comune di Senigallia

SENIGALLIA – Sono 13 le posizioni organizzative assegnate al personale interno del Comune dal sindaco Massimo Olivetti. Ieri, 25 ottobre, la firma dei decreti di nomina con cui vengono affidati gli incarichi di responsabilità dei vari settori della macchina amministrativa senigalliese, ma senza la posizione di dirigente comunale. E c’è qualche novità.

«Nei comuni privi di personale di qualifica dirigenziale – si legge nei decreti di assegnazione degli incarichi – le funzioni dirigenziali possono essere attribuite ai responsabili degli uffici o dei servizi, indipendentemente dalla loro qualifica funzionale, anche in deroga a ogni diversa disposizione». La volontà della giunta senigalliese era proprio quella di eliminare quelle figure dirigenziali per favorire la responsabilizzazione del personale interno. Una mossa che porterà anche un risparmio economico per le casse comunali.

Con la delibera n. 237 del 29/09/2021, la giunta aveva approvato le modifiche al regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, dando un nuovo assetto organizzativo all’Ente articolato in 13 strutture di 1° livello. Nello specifico l’amministrazione comunale è dunque organizzata in 1 unità organizzativa autonoma, la Polizia Locale, e in 12 aree funzionali:
1. Attività istituzionali e politiche sportive
2. Affari generali – Comunicazione – Turismo/Eventi e Sviluppo economico
3. Servizi demografici
4. Sistemi informatici
5. Contratti – Vice Segreteria – CUC –  Patrimonio –  Progetti strategici –  Bandi europei 
6. Protezione civile
7. Risorse umane
8. Cultura – Educazione/formazione – Politiche giovanili
9. Area Tecnica Territorio ed Edilizia privata
10. Manutenzioni –  Lavori pubblici. –  Mobilità
11. Ambiente/Porto – Demanio marittimo – Verde pubblico
12. Finanze/Tributi/Economato.

Con il decreto n° 485 del 25/10/2021 è stata affidata la posizione organizzativa di responsabile dell’area funzionale 1 (Attività istituzionali e politiche sportive) a Margherita Rubino. Nel decreto n° 489 c’è l’affidamento dell’area 2 (Affari generali, comunicazione e turismo) a Elisabetta D’Amico.

I servizi demografici (area funzionale 3) sono affidati a Rodolfo Molinelli, come si legge nel decreto n° 487; il decreto n° 491 riporta l’affidamento dell’incarico organizzativo per quanto riguarda i sistemi informatici (area 4) a Davide Cecchini.

L’area funzionale 5 (Contratti – Vice Segreteria – CUC –  Patrimonio –  Progetti strategici –  Bandi europei) è affidata a Marinella Monti, che con il decreto n. 495 è stata nominata anche vicesegretaria generale del Comune di Senigallia.

La protezione civile (area 6) è nelle mani di Barbara Rotatori (decreto n.496), mentre le risorse umane (area 7) sono affidate a Lucia Carotti (decreto n.494).

L’area 8 (cultura – educazione/formazione e politiche giovanili) sono sotto l’organizzazione di Lorenzo Campanelli (decreto n.497), mentre con il decreto n.498 sempre del 25 ottobre è stato nominato per l’urbanistica/area 9 (area tecnica, territorio, edilizia privata) è stata scelta Silvia Cognini.

Il decreto n.493 individua invece l’incarico organizzativo a Stefano Caiterzi per l’area 10 (manutenzioni, lavori pubblici, mobilità).
Ambiente, verde, porto e demanio marittimo (area funzionale 11) sono affidate a Silvano Simonetti come si legge nel decreto n° 492, mentre l’area 12 (Finanze, tributi, economato) ha vede da oggi in poi nel ruolo organizzativo Andrea Marcantoni (decreto n.490).

Infine, il sindaco Massimo Olivetti ha firmato anche il decreto n.486, sempre del 25 ottobre, con il quale – ed è questa la novità – viene individuato il nuovo responsabile dell’unità organizzativa autonoma, la Polizia Locale: il ruolo di comandante passa dopo quasi 20 anni da Flavio Brunaccioni a Barbara Assanti. 

Tutti gli incarichi hanno decorrenza dal 25 ottobre 2021 e al 31 dicembre 2022 e il ruolo organizzativo viene inquadrato nella categoria D, con una retribuzione di posizione che oscilla tra i 10.000 e 16.000 annui lordi per 13 mensilità, come approvato con la determina dirigenziale n.1094 del 6/10/2021, e retribuzione di risultato in esito alla valutazione annuale della performance.

«Per la macchina amministrativa del comune di Senigallia – fanno sapere dalla giunta – rappresenta una svolta e una sfida per migliorare il servizio a favore dei cittadini».