Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Commercio senigalliese in lutto per la scomparsa di Anna Olivi

La storica artigiana, molto conosciuta, è morta a 77 anni per un malore improvviso: tanti i messaggi di cordoglio alla famiglia

Anna Olivi
Anna Olivi

SENIGALLIA – Lutto nel mondo del commercio senigalliese. Mercoledì 20 gennaio è venuta a mancare Anna Olivi. La 77enne ha avuto un malore improvviso che non le ha lasciato scampo.

In molti ricordano la storica artigiana senigalliese che, fin dagli anni ‘80, ha gestito una stireria molto conosciuta in città. Locale da cui sono usciti migliaia di capi di abbigliamento di marche famosissime, pronti per essere poi venduti in boutiques italiane ed estere.

A ricordare Anna Olivi è il genero Fabiano Pierfederici che ne ha sottolineato il carattere buono, generoso e di grande dedizione al lavoro per offrire ai clienti i migliori standard che l’avevano resa famosa in a Senigallia.

La chiesa di santa Maria della neve, a Senigallia, meglio nota come chiesa del Portone
La chiesa di santa Maria della neve, a Senigallia, meglio nota come chiesa del Portone

Famosa anche perché a lei è dedicato il negozio “Creazioni Anna” aperto in centro storico dalle figlie Lucia e Elena che durante i primi anni 2000 si sono affiancate alla madre, forti anche dell’aiuto del padre tuttofare Mario.

La salma si trova nella casa funeraria di Borgo Bicchia, in via dell’Artigianato, mentre l’ultimo saluto ad Anna Olivi si svolgerà domani, sabato 23 gennaio, nella chiesa di s. Maria della neve (del Portone) a Senigallia, alle ore 10.30.