Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Cocaina in tasca, 38enne in manette a Belvedere Ostrense

Un uomo, fermato per un controllo stradale dai Carabinieri, è stato poi arrestato perché aveva nei pantaloni due involucri con 10 grammi di droga

BELVEDERE OSTRENSE – Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, del tipo cocaina, è il reato che ha portato all’arresto di un 38enne del posto. Il fermo è avvenuto mercoledì pomeriggio, 26 giugno, dopo un controllo alla circolazione stradale in via del Crocifisso.

I Carabinieri hanno effettuato un controllo a un veicolo Citroën C3 in cui si vedeva il conducente senza cintura di sicurezza. Questi però era estremamente preoccupato e pallido, il che ha insospettito i militari: grazie alla perquisizione personale dalla tasca dei pantaloncini sono saltati fuori due involucri di cellophane contenenti polvere bianca, poi rivelatasi essere cocaina.

Nell’abitazione, inoltre, sono stati rinvenuti due bilancini elettronici di precisione e numerosi pezzetti di cellophane già pronti per essere utilizzati per confezionare le dosi. I dieci grammi di cocaina, destinati al mercato illecito locale, sono stati sequestrati, mentre il 38enne di Belvedere Ostrense è stato riportato a casa in regime di arresti domiciliari. Stamattina, 27 giugno, è stato condotto davanti al giudice del tribunale di Ancona il quale ha convalidato l’arresto rinviando l’udienza al 21 novembre prossimo: nel frattempo è stato liberato senza alcuna misura cautelare.