Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, la Cna incontra i candidati sindaco

Il confronto è stato incentrato sullo sviluppo economico della città. Tra i temi affrontati spiccano la tassazione locale, la rigenerazione delle aree produttive, il porto, il commercio e il turismo legato all'entroterra

Giacomo Mugianesi, segretario Cna Senigallia e valle del Misa
Giacomo Mugianesi, segretario Cna Senigallia e valle del Misa

SENIGALLIA – Una delegazioni di imprenditori Cna ha incontrato nei giorni scorsi i candidati a sindaco del Comune di Senigallia. Dai vari incontri sono emerse numerose proposte che hanno avuto momento di approfondimenti e discussione. Il confronto è stato incentrato sullo sviluppo economico della città. Tra i tanti temi affrontati spiccano la tassazione locale, la rigenerazione delle aree produttive, il porto, il commercio ed il turismo legato all’entroterra.

I candidati si sono passati il testimone in un ciclo di incontri promosso da Cna per approfondire quelli che i programmi proposti alla comunità. Ogni candidato ha espresso le priorità di questa città diventata un fiore all’occhiello della regione Marche, ma che vede ancora alcuni aspetti che vanno approfonditi.

Per quanto riguarda la tassazione locale, in particolare sulla Tari, è stato evidenziato che il peso della tassazione rappresenta un elemento di forte competitività tra i sistemi territoriali. Le aree produttive possono essere un importante contenitore che crea ricchezza per la comunità, che per ora ha mantenuto, ma vanno ricreati i presupposti di un rilancio post Covid.

Un turismo anomalo dovuto all’emergenza sanitaria ha aperto importanti riflessioni sull’approccio futuro con una valorizzazione delle ricchezze unitamente agli importanti eventi che hanno caratterizzato Senigallia fino ad oggi.

«Abbiamo ascoltato con grande interesse le proposte dei vari candidati con un confronto sano – commenta Giacomo Mugianesi, responsabile sindacale Cna di zona –. Questo pone le basi di una importante collaborazione con il futuro sindaco della città per lo sviluppo economico e sostenibile di Senigallia».