Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Clandestino fermato a Senigallia dai carabinieri: denuncia e sanzione

Il passeggero 22enne, di origini albanesi, è stato controllato dai militari che hanno accertato la sua presenza irregolare nel territorio nazionale. Per il conducente solo multa

I controlli stradali dei Carabinieri a Senigallia
I controlli stradali dei Carabinieri a Senigallia

SENIGALLIA – Un normale controllo stradale, gli accertamenti, infine scattano denuncia e sanzione. È successo ieri, 31 marzo, nella tarda serata, quando è stata controllata un’autovettura con due persone a bordo.

I due giovani, di origini albanesi, stavano transitando nel comune di Senigallia ma dagli accertamenti svolti dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia cittadina, uno di loro non poteva trovarsi nel territorio italiano.

Da qualche tempo, infatti, il 22enne albanese che era seduto sul lato passeggero, era entrato clandestinamente in Italia, dove soggiorna illegalmente. Per lui sono scattati i provvedimenti che hanno portato alla denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Ancona per ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale.

Per entrambi però sono scattate anche le sanzioni da 400 euro per la violazione delle norme anti covid.