Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Circhi con animali: bocciata la consulta, regolamento rinviato

Le proposte di Riccardo Mandolini sugli spettacoli itineranti non sono passate in commissione a Senigallia. In una prossima seduta sio discuterà delle modifiche con le nuove linee guida cites

Gli animali del circo a Senigallia
Gli animali del circo a Senigallia

SENIGALLIA – Si è discusso – ancora in maniera virtuale – della possibilità di istituire a Senigallia una consulta comunale per i diritti degli animali e del regolamento per quanto riguarda circhi e altri spettacoli itineranti con animali. La proposta è arrivata alla I e la III commissione consiliare dal consigliere del gruppo misto Riccardo Mandolini. L’esito però non è stato quello desiderato dal proponente. 

Dopo oltre un’ora di dibattito politico, infatti, la seduta convocata dal presidente della I commissione Luigi Rebecchini per giovedì 11 giugno si è chiusa con la bocciatura per quanto riguarda l’idea della consulta e il rinvio a un prossimo incontro per le modifiche al regolamento comunale con l’integrazione delle nuove linee guida Cites,  sigla della Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche minacciate di estinzione (Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora).

La consulta comunale è stata ritenuta dai consiglieri non del tutto utile dato che già sono attivi i servizi come quello veterinario dell’Asur che controllano con cura le condizioni degli animali inclusi in circhi o spettacoli itineranti. Una decisione che ha amareggiato Mandolini perché «senza valida motivazione» è stato detto di no a «un nuovo e importante organo consiliare».

La I e III commissione di Senigallia in seduta virtuale per discutere dei diritti degli animali
La I e III commissione di Senigallia in seduta virtuale per discutere dei diritti degli animali

Per quanto riguarda il regolamento comunale e le modifiche con le linee guida Cites, si è registrata invece la disponibilità a ragionarvi sopra sia da parte dell’assessore Ludovica Giuliani, sia da parte degli altri consiglieri, posto che comunque potrebbe essere adottato dal prossimo consiglio comunale dato il mandato ormai scaduto e in fase di proroga per il covid. Tra i nodi però c’è l’articolo che vietava il circo in città e che è stato impugnato da alcune realtà del settore di fronte al Tar: il Comune di fatto non può vietare certi spettacoli, ma solo normarli. Su questo si concentreranno i commissari di Senigallia.