Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ciare, all’asta il capannone dello storico marchio di Senigallia

L'opificio e il terreno della nota azienda finiscono all'asta. Fondata nel 1947, venne acquistata nel 2015 da una realtà di Reggio Emilia

Lo storico capannone dell'azienda Ciare, a Senigallia
Lo storico capannone dell'azienda Ciare, a Senigallia

SENIGALLIA – Finisce all’asta un altro pezzo della Senigallia che fu, il capannone che ospitò per tanti anni la Ciare. La storica azienda produsse per anni sistemi altoparlanti e di amplificazione di qualità nei settori professionali, negli impianti hi-fi domestici e nelle vetture. L’asta si terrà il prossimo 17 dicembre.

La Ciare è un marchio senigalliese fondato nel 1947 che ha realizzato prodotti importanti anche nel settore della musica, con sistemi di amplificazione che vennero usati da note band. Purtroppo, dopo lo stop all’attività, il marchio è stato acquistato nel 2015 dalla Eighteen Sound Srl, di Reggio Emilia.

L’opificio (4.392 metri quadri) che si trova in strada Fontenuovo 306/a, a Senigallia, è attualmente libero, così come lo è il vicino terreno agricolo (di 1.431 mq) che completa il lotto. La base d’asta è di 384.822 euro e il 16 dicembre a mezzogiorno scadrà il termine per presentare le offerte: si parte da un minimo di 288.617 €.