Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Cercavano droga, trovano un coltello: agenti denunciano un 20enne a Senigallia

Il giovane, alla vista della polizia, ha tentato di allontanarsi: oltre alla denuncia scatta la sanzione per le norme anti covid

La volante della polizia

SENIGALLIA – Fermato per un controllo nei pressi della stazione ferroviaria di Senigallia, viene denunciato e multato dagli agenti del Commissariato. È quanto accaduto ieri pomeriggio, 17 marzo, quando i poliziotti impegnati negli ordinari servizi di controllo del territorio si sono imbattuti in un uomo seduto sulle panchine antistanti il parcheggio. Questo alla vista della volante, ha cercato di allontanarsi, destando sospetto.

Una volta raggiunto e fermato, gli agenti hanno potuto constatare che si trattava dello stesso uomo controllato recentemente e sanzionato perché trovato in possesso di sostanze stupefacenti. A un controllo più approfondito nei confronti del 20enne, di origini senegalesi, è saltato fuori dallo zaino un coltello da cucina con manico lungo 33 cm.

Senza una valida giustificazione per il possesso di quell’arma, gli agenti hanno quindi denunciato a piede libero il giovane per il reato di porto abusivo di armi e sequestrato il coltello. Ma, dato che è residente in provincia di Pesaro, è stato anche sanzionato di 400 euro per lo spostamento non autorizzato fuori comune di residenza.