Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Castelleone di Suasa e Serra de’ Conti aderiscono a #acquistiamolocale

Manfredi: «Salvaguardare i piccoli negozi di paese e le botteghe artigiane significa preservare lo stesso dalla sua desertificazione e dalla progressiva perdita d’identità e di servizi»

negozi, commercio, spesa, acquisti, saldi

CASTELLEONE DI SUASA – Le amministrazioni comunali di Castelleone di Suasa e Serra de’ Conti aderiscono all’iniziativa #acquistiamolocale per dare un supporto alle realtà imprenditoriali del territorio. Proprio i sindaci sono intervenuti con un momento di riflessione sull’opportunità di sostenere l’acquisto dei prodotti locali.

La campagna di comunicazione #acquistiamolocale è promossa dalla Confartigianato per essere a fianco di artigiani e commercianti che in questo periodo di restrizioni legati al covid hanno visto diminuire se non azzerare i propri incassi. Da qui l’appello a sostenere queste categorie in questa fase storica complicata.

«Un invito a tutta la comunità a stringersi per sostenere le attività di vicinato che popolano, animano e danno valore ai singoli comuni e a tutto il territorio – spiega il sindaco di Castelleone di Suasa Carlo Manfredi -. Facciamo acquisti di vicinato per sostenere la nostra economia, per ripartire insieme. #acquistiamolocale è un’iniziativa in linea con quanto l’Amministrazione da tempo sta promuovendo, per mettere al centro dell’attenzione i piccoli esercizi del nostro comune. Salvaguardare i piccoli negozi di paese e le botteghe artigiane significa preservare lo stesso dalla sua desertificazione e dalla progressiva perdita d’identità e di servizi. A risentirne intere fasce di popolazione, in particolare quelle più deboli».

Un simile appello è arrivato anche dall’amministrazione comunale di Serra de’ Conti. Un invito ad aderire «con grande convinzione alla campagna #acquistiamolocale a supporto delle imprese. Sulle vetrine del nostro centro storico saranno presenti le locandine che invitano ad acquistare beni e servizi del e nel territorio. Facciamo acquisti di vicinato per sostenere la nostra economia, per ripartire insieme!»