Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Il campo dice Audax: nel recupero di C2 i ragazzi di Petrolati superano il Montesicuro. Ma con polemica

Il Sant'Angelo batte con un sonoro 5-1 il Trecolli dopo le polemiche in seguito alla partita rinviata lo scorso 13 ottobre, una vittoria che proietta i senigalliesi in seconda posizione a quota 22 punti in compagnia del Pianaccio

La formazione dell'Audax 2017/2018
La formazione dell'Audax 2017/2018

SENIGALLIA – Si chiude con la vittoria dei senigalliesi “la storia infinita” tra Audax e Montesicuro Trecolli: dopo recuperi, ricorsi e polemiche il primo round di questa sfida è andata nettamente a favore dei ragazzi di Senigallia che sul campo vincono con merito per 5-1.

L’Audax conquista così il nono risultato utile consecutivo e si piazza al secondo posto della classifica, a testimonianza della bontà di un progetto che sta dando i suoi frutti.

Nonostante l’ottimo avvio degli avversari,  un ottimo Bartolucci blinda la porta e impedisce ai dorici di segnare.

Al gol di Benigni però, arriva la replica ospite che vale l’1-1.

Il secondo tempo vede l’Audax dominare la gara con autorevolezza, piazzando 3 gol in pochi minuti: rigore di Bartoletti, autogol e un tap in di Carlo Conti.
I giallorossi amministrano la partita e piazzano anche il gol del 5-1 con una “spizzata” di testa di Semproni su assist calibrato di Bartolucci.

Tutto perfetto per i giallorossi se non fosse per gli strascichi post partita dovuti  ai rapporti non proprio idilliaci tra senigalliesi e Montesicuro.

Andando con ordine, tutto ebbe inizio il 13 ottobre data in cui era in programma la sfida tra le due contendenti, la gara però non si disputò per le proteste del Montesicuro a causa delle misure, ritenute irregolari dagli ospiti, del campo di gioco (la palestra dell’Ipsia di via dei Rosmini), il direttore di gara decise di non far disputare il match e nel giro di pochi giorni i padroni di casa dell’Audax persero la partita con un 0-6 a tavolino.

Finita qui? Neanche a parlarne… la società senigalliese fece ricorso e una volta accolto, il recupero venne fissato nella giornata di ieri 22 novembre.

Nonostante il verdetto del campo però, le polemiche non si sono placate tramite social network: da ambo le parti sono arrivate accuse in merito a comportamenti ritenuti antisportivi da parte dello staff dell’una e dell’altra parte.

Il Trecolli Montesicuro ha voluto chiudere la diatriba, complimentandosi esclusivamente con i giocatori che sono scesi in campo.

Dopo aver festeggiato  la vittoria per questa storia infinita, i ragazzi di mister Petrolati non avranno modo di rilassarsi neanche un minuto perchè domani sera saranno di nuovo in campo alle ore 22 a Castelbellino contro il Castelbellino C5.