Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Mister Ciattaglia ritrova i pezzi da 90 del suo Barbara

I giallo blu sono già proiettati alla sfida contro il Grottammare, ma con la consapevolezza di aver ritrovato Marco Carboni, subito decisivo contro il Tolentino, quasi al giro di boa della stagione i ragazzi di Ciattaglia si stanno facendo rispettare in tutti i campi

Il Barbara calcio
Il Barbara calcio

SENIGALLIA – Torna a sorridere l’Ilario Lorenzini sia per i tre punti conquistati con autorevolezza davanti al proprio pubblico sia per il recupero di Marco Carboni, l’esperto e carismatico centrocampista capace di dettare  tempi della formazione di mister Ciattaglia, ma soprattutto di infondere al resto della squadra la giusta determinazione.

L’ex vigorino è stato subito decisivo al rientro contro il Tolentino, suo il gol vittoria prima della rete della sicurezza di Api. Un giocatore fondamentale nello scacchiere barbarese, tanto quanto Api e Rossini.

«Marco è in grado di infondere agli altri sicurezza e voglia di vincere, per noi è un giocatore fondamentale – afferma il mister del Barbara Lorenzo Ciattaglia – per fortuna lo abbiamo recuperato e contro il Tolentino è apparso subito decisivo, per noi è altrettanto importante avere a pieno regime un elemento del calibro di Diego Rossini».

Nonostante la classifica rimanga molto corta, l’Ilario Lorenzini gioca un calcio molto piacevole ed anche in fase realizzativa i gialloblu sono riusciti a sbloccarsi, tuttavia siamo in piena “febbre di mercato” ed anche l’Ilario Lorenzini sembra avere qualche idea in proposito.

Lorenzo Ciattaglia, allenatore Barbara

«Innegabilmente siamo contati in alcuni reparti di gioco – continua il tecnico cingolano – un giocatore capace di darci una mano a centrocampo ed un altro in attacco ci farebbero comodo, ci stiamo lavorando, si vedrà più avanti, ma ci tengo a precisare che si tratta di integrazioni, non di sostituzioni di altri giocatori».

 

Prossimo delicato appuntamento il Grottammare (attualmente a 21 punti), squadra valida, impegnata nelle zone nobili della classifica.

«Sarà durissima a Grottammare, sono una squadra solida, capace di imporre il proprio gioco, noi dovremo continuare con lo stesso approccio messo in campo contro il Tolentino e possibilmente cancellare quei 10-15 minuti di black out che ancora ci condizionano nell’arco dei 90 minuti».

Il Barbara scenderà in campo domenica 10 dicembre alle 14:30 a Grottammare