Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Cade dalla bicicletta ma è una truffa, denunciato

Il responsabile, un 39enne senigalliese, è stato rintracciato dai carabinieri. Il giorno prima aveva finto di essere stato investito da un'auto mentre transitava nel parcheggio adiacente all'ex Gil, in viale Leopardi a Senigallia

Carabinieri

SENIGALLIA – I carabinieri hanno denunciato per truffa un 39enne senigalliese che il 2 gennaio scorso aveva finto di essere stato investito da un’auto mentre transitava in bici nel parcheggio adiacente all’ex Gil, in viale Leopardi a Senigallia.

Mentre l’automobilista e la moglie si sinceravano delle condizioni di salute del giovane, che il giorno prima aveva messo a segno una truffa analoga, è arrivato un complice che si è reso disponibile a testimoniare dicendo di avere assistito al finto investimento.

Il 39enne ha tranquillizzato l’automobilista, ma ha lamentato un danno al cellulare: con la coppia si è accordato e si è fatto consegnare 65 euro in contanti. Dopo poco i due si sono resi conto di essere stati truffati ed hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri.

I militari hanno appurato che il giorno prima si era verificato un fatto analogo, ma l’automobilista aveva versato 80 euro a titolo di risarcimento. I carabinieri hanno avviato le indagini e sono risaliti al 39enne che è stato denunciato per truffa.