NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Buon pareggio del Corinaldo in serie B e netta affermazione nella nuova Coppa della Divisione

Le doppiette di Cuomo e Campolucci, gli acuti di Bronzini, Antonello Balducci, Mancini e la prima in maglia rossa del neo acquisto Riccardo Ventura permettono ai ragazzi di Gurini di iniziare bene il cammino nella nuova competizione

I giocatori salutano il pubblico
I giocatori salutano il pubblico

SENIGALLIA – Ha debuttato il nuovo trofeo ideato dalla Divisione Calcio a 5, la “Coppa della Divisione”, un evento riservato alle società partecipanti ai campionati nazionali di Serie A, Serie A2 e Serie B e tra queste spicca anche la squadra di Gurini che non sfigura.

Serie B: Corinaldo

I corinaldesi conquistano infatti il passaggio del turno battendo il Cus Ancona con il punteggio di 8-3. Le doppiette di Cuomo e Campolucci, gli acuti di Bronzini, Antonello Balducci, Mancini e la prima in maglia rossa nonché stagionale del nuovo acquisto Riccardo Ventura, incorniciano una bella serata del Corinaldo Calcio a 5.

Martedì 19 dicembre seconda sfida, sempre in casa, contro il Ciampino.

Otto gironi, il Corinaldo inserito nel raggruppamento  4 con Acqua&Sapone, Alma Juventus Fano, Buldog Lucrezia, Ciampino Anninuovi, Civitella Sicurezza Pro, Cus Ancona, Eta Beta, Faventia, Futsal Cobà, Gadtch 2000, Psg Potenza Picena (ritirata), Real Rieti, Sagittario Pratola, Tenax Castelfidardo, Torresavio Cesena.

Mister Gurini la settimana scorsa ce lo aveva detto, lavorare sulle amnesie, pensare al risultato per provare a crescere e mettere ovviamente fieno in cascina per il futuro, tanti buoni propositi che hanno portato a risultati di prestigio sia in campionato sia in Coppa; oltre all’affermazione contro Ancona, i gigliati sono usciti indenni dal difficile campo di Fano, pareggiando 2-2 con l’Eta Beta nell’ultimo turno di campionato.

Il portiere del Corinaldo  Nicolò Curzi torna proprio su questo incoraggiante pareggio: «Una partita molto equilibrata, terminata in pareggio anche se i tre punti potevano essere portati a casa da entrambe. Siamo riusciti a interpretare la gara nel modo in cui l’avevamo preparata in settimana e ho visto molte cose positive. Stiamo trovando la giusta quadratura e le ultime quattro partite sono state un crescendo, il gruppo si sta rivelando la nostra più grande arma».

Sabato 18 novembre ore 15.00 il Corinaldo ospiterà il derby contro il Cus Ancona, questa gara sarà valida per il campionato di Serie B.

 

Mister Gurini: «Qui si lavora bene, ora pensiamo a cancellare i black out»