Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Blitz a Senigallia per Matteo Renzi con ironie su Acquaroli

L’ex premier è arrivato alla rotonda a mare per presentare il suo ultimo libro, anticipato da Lucia Annibali. Mentre l’avvocato e deputata Iv ha parlato di temi concreti, il senatore fiorentino ha scherzato sul candidato di centrodestra alle regionali

Matteo Renzi a Senigallia
Matteo Renzi a Senigallia. Foto di Simone Luchetti

SENIGALLIA – Blitz alla rotonda a mare per Matteo Renzi. L’ex premier è passato a Senigallia per presentare il suo libro sulle strategie politiche “La Mossa del Cavallo”, ma ne ha approfittato per lanciare alcuni slogan elettorali su vari temi, soprattutto sanità, turismo, mes, crisi economica e sociale.

L’incontro è stato aperto da Lucia Annibali. L’avvocato e deputata di Italia Viva ha fatto cenni sul referendum confermativo sul taglio dei parlamentari che si terrà il prossimo 20 e 21 settembre, contemporaneamente alle elezioni regionali e amministrative 2020 spiegando che in gioco c’è la rappresentanza dei cittadini. Poi ha spiegato anche come «le risorse che arriveranno dall’Europa potrebbero essere usate per riformare la giustizia», con i suoi processi lunghissimi e per cui reintrodurrebbe la prescrizione, «per snellire il complesso corpo di leggi, anche se basterebbe non farne una ogni settimana».

Lucia Annibali alla rotonda di Senigallia
Lucia Annibali alla rotonda di Senigallia

Attenzione è stata posta anche sulla gestione dell’emergenza covid: secondo la parlamentare di Iv è stato «giusto chiudere i confini. Si è prolungata tanto, magari si potevano immaginare chiusure diverse ma oggi vediamo la differenza con gli altri paesi, ma devo dire che è stato difficile gestire l’emergenza. Forse il nodo è stato proprio nell’organizzazione dell’intervento del governo».

Dopo oltre un’ora e mezzo di attesa e nell’imbarazzo degli organizzatori – il suo arrivo era previsto per le 18 – l’ex premier Matteo Renzi è stato salutato dalle circa 70 persone che, in base alle norme anti covid, potevano entrare alla rotonda a mare di Senigallia. Non sono mancate frecciatine nei confronti del candidato del centrodestra alle elezioni regionali. Renzi ha fatto alcune battute sull’anniversario della marcia su Roma chiedendosi cosa farà Acquaroli il prossimo autunno – se parteciperà o meno a cene molto discusse e discutibili – e poi sull’indecisione del deputato Fdi in merito all’utilizzo del mes: «Se lo usa (il Mes, ndr) fa scontenta Giorgia Meloni e fa del bene ai marchigiani. Se dice di no fa un danno ai suoi concittadini».

Prima di scappare per Fano, dove era atteso nella prima serata, Renzi ha fatto visita a una delle più importanti (e una delle sempre meno) realtà industriali senigalliesi, accompagnato dal candidato a sindaco Gennaro Campanile, che già anni fa lo aveva seguito nel percorso dentro il Pd quando ancora altri non vedevano di buon occhio il senatore fiorentino.