Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Bimba si allontana dai genitori, ritrovata grazie a un ristoratore e alla polizia

Piccola di tre anni era a passeggio quando si è confusa tra le persone sul lungomare e non ha trovato più mamma e papà

La Polizia di Senigallia sul luogo dell'aggressione sul lungomare Mameli

SENIGALLIA – Era a passeggio con i genitori sul lungomare quando si è allontanata e, poco dopo, smarrita. Grazie però al titolare di un ristorante e ai poliziotti del commissariato cittadino, alla fine la bimba ha potuto riabbracciare i propri genitori.

Disavventura a lieto fine quella occorsa a una piccola di tre anni che si trovava sul lungomare Italia, zona sud della città, senza che fosse accompagnata da un adulto. A notarla il titolare di un ristorante che ha avvertito il commissariato di Senigallia segnalando che probabilmente di era smarrita.

Giunti sul posto, gli agenti hanno iniziato a parlare con la bambina, per tranquillizzarla. La piccola, rasserenata, ha riferito il suo nome e quello dei genitori, dando così modo alla centrale operativa di rintracciare la mamma e il papà. Questi, già da diversi minuti, si erano messi alla ricerca della figlia, allontanatasi per la confusione con tutte le persone presenti sul lungomare senigalliese.

L’operatore della sala radio ha rassicurato i preoccupati genitori circa le buone condizioni della figlia che, poco dopo, ha potuto riabbracciare, ringraziando gli agenti per il buon esito della vicenda.