Belvedere, entrano in casa del parroco. Rubate le offerte dei fedeli

Ignoti hanno rubato le offerte negli uffici della parrocchia di Belvedere Ostrenese. Sottratti anche contanti nell'alloggio del parroco, che ha sporto denuncia ai carabinieri

Carabinieri, militari dell'Arma, gazzella
Carabinieri

BELVEDERE OSTRENSE- È successo venerdì, a Belvedere Ostrense, quando ignoti si sono introdotti nell’abitazione di don Giancarlo Cicetti, ex parroco della Cattedrale di Senigallia e da qualche tempo al servizio della chiesa di San Pietro Apostolo a Belvedere Ostrense.

Hanno approfittato della sua temporanea assenza in occasione della festa della Vergine in corso questi giorni e, hanno forzato la porta d’ingresso dell’abitazione. Da lì, sono entrati anche negli uffici e li hanno messi a soqquadro alla ricerca di oggetti di valore e contanti: hanno rubato delle offerte raccolte dai parrocchiani di Morro d’Alba e Belvedere Ostrense. Poi sono saliti al piano di sopra ed hanno raggiunto l’alloggio del parroco dove hanno rubato contanti per circa 350 euro.

Dopo avere messo a segno il colpo si sono dati alla fuga dalle cantine. Don Giancarlo si è accorto dell’accaduto poco dopo le 22.30, una volta rientrato nella sua abitazione. Ha chiesto l’intervento dei carabinieri a cui ha denunciato l’accaduto.