Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Belvedere Ostrense stuzzica gli imprenditori: incentivi per le nuove attività

Il Comune della valle del Misa stanzia contributi a fondo perduto per il commercio e l'artigianato. Così si rivitalizza il centro storico e si migliora l'attrattività

Belvedere Ostrense
Belvedere Ostrense

BELVEDERE  OSTRENSE – Punta sulla rivitalizzazione del centro storico e di alcune aree cittadine l’amministrazione comunale belvederese. Lo fa con un bando per contributi a fondo perduto volto a incentivare la creazione di nuove imprese e  l’apertura di nuovi locali nel territorio comunale.

L’iniziativa è partita nei giorni scorsi ma ci sarà tempo fino al 30 ottobre 2020 per presentare le domande di ammissione al bando.

In particolare, le aree di Belvedere Ostrense individuate dalla giunta comunale sono Corso Barchiesi, Piazza Leopardi, Piazza Marconi, Piazza Martiri Patrioti, Piazza San Pietro, Piazza Santa Maria, Via Vannini, Via Brutti, Via Castagna, Via Circonvallazione, Via Orti, Via Europa, Via Garibaldi, Via Crocifisso, Via Mazzini, Via Mercatale, Via Pieve, Via Murello, Via San Giovanni, e Via Monte della Serra. 

Le politiche di promozione della città puntano a migliorare l’accoglienza e l’attrattività dell’offerta commerciale: far avviare nuove attività d’impresa commerciali ed artigianali serve anche a ridurre il numero dei negozi sfitti. 

Come funziona il bando? Qual è l’ammontare dei contributi? A ciascuna delle prime due imprese che risulteranno ammesse in graduatoria il Comune concederà un contributo a fondo perduto pari a 1.000 euro all’anno per 3 anni. Per l’apertura di temporary shop di prodotti artigianali e agricoli invece sono previsti contributi da 250 euro annui. 

Altre informazioni sono disponibili sul sito del Comune www.comune.belvedere.an.it.