Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Senigallia, bambina trovata in strada da sola: scattano le ricerche dei genitori

Non trova nessuno in casa ed esce a cercare mamma e papà: momenti di apprensione per una bambina. Passante la nota e allerta la polizia

polizia, volante, squadra mobile

SENIGALLIA – Non trova nessuno in casa ed esce a cercare i genitori ma si perde. Momenti di preoccupazione e agitazione quelli vissuti ieri pomeriggio, 12 gennaio, a Senigallia, dove una bambina andava in giro per trovare mamma e papà. La segnalazione al 112 è arrivata da un passante, che aveva notato la piccola, di tenera età e origine straniera, che camminava da sola in viale Leopardi, all’altezza dell’incrocio con viale IV Novembre.

Gli agenti della squadra volante del Commissariato di Senigallia sono arrivati sul posto dove una persona aveva intanto tranquillizzato la bambina: questa non era in grado né di dire il suo nome né di spiegare dove abitasse o come avesse fatto ad arrivare fin lì. Per questo motivo è scattata la ricerca dei genitori o di eventuali persone che fossero alla ricerca della minore, invano.

Nonostante i numerosi giri effettuati nella zona circostante, nessuno veniva rintracciato. Fino a che un uomo di origini mediorientali e residente in città si è avvicinato ai poliziotti, visibilmente agitato, affermando di essere il padre della piccola. La bambina è stata quindi riaccompagnata a casa dove l’attendeva la madre, comprensibilmente in apprensione.

Con calma è stata quindi ricostruita la vicenda: i genitori erano usciti di casa lasciando la piccola sotto la responsabilità di un amico convivente: quest’ultimo si era però allontanato per qualche minuto mentre la bimba dormiva. Evidentemente, appena sveglia e non trovando nessuno a casa, è uscita per cercare i genitori. Lieto fine per la vicenda, dunque.

Exit mobile version