Auto contro camion: schianto mortale in strada della Bruciata, a Senigallia

La vittima è un 83enne nativo di Mazara del Vallo ma residente a Trecastelli. L'uomo si trovava alla guida della Renault distrutta nell'incidente. Leggermente ferito il conducente del mezzo pesante, finito nella scarpata a lato strada

Lo schianto lungo strada della Bruciata, a Senigallia, tra una vettura e un autocarro
Lo schianto lungo strada della Bruciata, a Senigallia, tra una vettura e un autocarro

SENIGALLIA – Terribile schianto quello avvenuto nel pomeriggio di giovedì 31 ottobre, poco dopo le ore 14, lungo la sp. 19, “strada della Bruciata“, a Senigallia. Un impatto violento tra una Renault Megane e un autocarro che non ha lasciato scampo al conducente dell’auto, mentre ha visto finire in una scarpata il mezzo pesante.

La vittima è B.A., un 83enne nativo di Mazara del Vallo ma residente a Trecastelli, mentre è rimasto leggermente ferito l’uomo che si trovava alla guida dell’autocarro, M.L. di 54 anni, residente in un Comune dell’entroterra di Senigallia.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza lo scenario dello schianto e alle ambulanze del 118 per i soccorsi, anche gli agenti della Polizia Locale di Senigallia che ha effettuato i rilievi cercando di fare chiarezza sulla dinamica.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo che viaggiava sulla Renault in direzione mare, dopo una curva, avrebbe invaso l’altra corsia centrando in pieno l’autocarro, nonostante il tentativo fino all’ultimo di evitare lo schianto. Il mezzo pesante è poi finito nella scarpata a lato strada.

La strada provinciale 19 Cesano Bruciata è rimasta chiusa al traffico per circa quattro ore.

Un impatto violento quello tra una vettura e un autocarro